SMS meglio di WhatsappDifficile che gli SMS possano collassare di fronte allo strapotere di Whatsapp, Telegram, Messenger e di tutte le altre piattaforme di messaggistica. Quest ultime sono moderne, funzionali e complete. Ma allo stesso tempo sono esigenti e poco pratiche in certe situazioni. Ecco perché gli utenti Android ed iOS pensano che 160 caratteri siano più che sufficienti per dire quanto basta senza fronzoli. I motivi che portano a scegliere ancora i semplici messaggini nel 2019 sono ben precisi.

 

SMS ammazzano Whatsapp, Telegram e Messenger

Le 3 famose app di messaggistica sopra menzionate rappresentano il vertice delle classifiche degli store Apple e Google. Gli utenti le scelgono per la loro popolarità e le enormi possibilità interattive concesse. Consentono non solo di messaggiare ma anche di aggiungere un tocco di personalità con emoji, sticker, GIF e quant’altro. Si sostituiscono addirittura al dialer garantendo un sistema per chiamare. Ma provate a spegnere la connessione dati.

In assenza di WiFi o 4G tutte le app precedenti perdono di significato. Anche il più accessoriato degli smartphone diventa un costoso fermacarte. Senza Internet non possiamo farci nulla. Siamo fuori dal mondo. Con l’app Messaggi questo non può succedere visto che gli SMS funzionano senza Internet. Si basano ancora sul modello GSM dei primi anni ’90. A tutto il 2019 la copertura di segnale a livello terrestre è del 100%. Devi inviare un messaggio che non deve perdersi per strada? SMS e passa la paura. Nessuna spunta blu o interruzione server/rete.

Leggi anche:  SMS rinascono grazie a Google: funzioneranno con la connessione 4G e 5G

Questo è solo uno dei tanti motivi per cui i consumatori scelgono ancora il vecchio sistema. Talmente in voga che perfino Iliad ha scelto di integrarli nelle offerte a pacchetto del nuovo anno. Sono illimitati e se non ci sono si possono aggiungere con una spesa mensile modica.

Parecchio utilizzati negli ambienti business dei liberi professionisti e delle aziende, gli SMS rappresentano lo strumento di comunicazione preferito anche per i comuni utenti. Li usano nei sistemi di teleallarme ed in tutte le applicazioni di sicurezza con portante GSM. Battono Whatsapp e chiunque osi mettersi tra loro e l’assoluta semplicità di un sistema difficile da scardinare. Tu per cosa li usi? Lasciaci un commento.