Un po’ a sorpresa, quest’oggi il colosso Samsung ha presentato ufficialmente due smartphone della nuova serie Samsung Galaxy A di quest’anno. Il primo che abbiamo avuto modo di osservare durante la fiera del Mobile World Congress 2019 a Barcellona è il nuovo Samsung Galaxy A50.

 

Samsung Galaxy A50: il dispositivo migliore dell’azienda per rapporto qualità-prezzo

Questo nuovo Samsung Galaxy A50 colpisce fin da subito per le ottime specifiche tecniche di cui dispone rapportate al prezzo di vendita. Frontalmente, infatti, il nuovo Samsung Galaxy A50 dispone di un ampio display da 6.4 pollici di diagonale in risoluzione FullHD+. Ovviamente si tratta di un SuperAMOLED e la qualità è davvero eccellente.

Da notare come il Samsung Galaxy A50 disponga della nuova tipologia di display implementata dall’azienda, ovvero l’Infinity-U Display. In alto, infatti, è presente un piccolo notch a goccia dove viene ospitata la fotocamera frontale. Questa fotocamera, in particolare, è costituita da un sensore da ben 25 megapixel. Come ultima chicca di questo smartphone troviamo un sensore biometrico integrato nel display.

Leggi anche:  Anteprima MWC 2019: Sony Xperia L3, il dispositivo entry-level

Posteriormente, invece, in alto a sinistra sono collocati tre sensori fotografici. Il sensore principale è da 25 megapixel, il secondo sensore è da 8 megapixel ed è un grandangolo, mentre il terzo sensore è da 5 megapixel per catturare dati sulla profondità di campo.

Il sistema operativo installato a bordo di questo nuovo Samsung Galaxy A50 è, ovviamente, l’ultima release del software Android 9 Pie con la nuova interfaccia utente One UI. Per quanto riguarda la batteria installata a bordo, questa è da 4000 mAh e supporta, inoltre, la ricarica rapida da 15W.