ultima truffa onlineIl phishing è quel tentativo di frode che circola online ingannando le vittime tramite comunicazioni false. Si diffonde soprattutto tramite email e si maschera dietro il nome di enti affidabili così da convincere le vittime a fornire dati, password e informazioni sensibili. Questo nuovo tipo di truffa online è spesso rivolto agli utenti possessori di carte PostePay e PostePay Evolution, i quali hanno spesso ricevuto le comunicazioni anche tramite SMS.

PostePay e PostePay Evolution: email ed SMS comunicano falsi accrediti e carte sospese ma è solo phishing!

L’ultimo tentativo di frode è arrivato tramite email e come la gran parte dei messaggi phihsing comunica al cliente la sospensione della sua carta. Nel dettaglio l’email tratta di una limitazione all’accesso al conto, giustificando così la richiesta di aggiornare i dati per risolvere il problema riscontrato. Nulla di vero, ovviamente, ancora una volta, infatti, si tratta di phishing il cui obiettivo è quello di arrivare ai dati e al denaro delle vittime.

Leggi anche:  Smartphone ed elettronica: come difendersi da truffe ed evasione fiscale

Non manca, appunto, il link fraudolento al quale si è invitati ad accedere per procedere con l’inserimento dei dati. Elemento tipico dei tentativi di frode, senza il quale la truffa non potrebbe essere compiuta. Accedendo alla pagina, infatti, si è spediti ad un sito che riuscirà a copiare e inviare ai malfattori tutti i codici e le password inseriti. I criminali, dunque, una volta ottenuti i dati possono arrivare senza alcun problema ai risparmi delle vittime.

Ancora una volta, ribadiamo l’importanza di procedere con cautela di fronte a messaggi di questo genere. Ricordate sempre di non fornire i vostri dati soltanto perché richiesto da una mail o un SMS. In caso di dubbi è opportuno contattare tramite il servizio clienti il proprio istituto bancario senza affidarsi a comunicazioni sospette.