112 where are you app

Per chi non ne fosse a conoscenza e si trovasse in pericolo, l’applicazione 112 Where ARE U  è un servizio che permette di accedere al Numero di Emergenza Europeo 112 con facilità. L’app si preoccupa d’inviare automaticamente i vostri dati di geolocalizzazione e le tante altre informazioni utili per dare modo ai soccorritori di gestire il più veloce possibile la richiesta di intervento.

Il vecchio numero 112 è diventato il riferimento unico in Europa e, digitando le tre cifre sul vostro smartphone TIM, Wind 3, Vodafone, Iliad, potrete inviare richieste di emergenza ai reparti competenti. Che abbiate bisogno del Soccorso Sanitario, dei Vigili del Fuoco o delle Forze dell’Ordine, tutti verranno allertati dalla Centrale Operativa del servizio che localizzerà il cittadino richiedente l’intervento.

 

112 Where ARE U con TIM, Wind 3, Vodafone e Iliad

Esatto, tutti gli operatori possono supportare il servizio 112 Where Are U, poiché funziona indipendentemente dal gestore di telefonia di appartenenza. In più, l’app può salvare i dati personali dell’utente e tutti i numeri di emergenza designati dall’utente stesso che saranno chiamati dalla Centrale Operativa 112 in caso di necessità.

Leggi anche:  AGCOM: eccocome testare il 4G e 5G di TIM, Vodafone, Wind e Tre

L’interfaccia dell’applicazione è semplice e intuitiva, grazie anche all’inserimento della mappatura dei pulsanti per ipovedenti e la funzionalità “chiamata silenziosa“ per consentire anche a chi non può parlare di contattare il servizio.

Con 112 Where Are U, dalla vostra SIM Tim, Wind 3, Vodafone e Iliad potrete segnalare direttamente il tipo di emergenza che si vuole allertare attraverso il menu “chiamata vocale”. Il numero di emergenza cambia automaticamente a seconda del paese in cui l’utente si trova, sfruttando i servizi di localizzazione.

L’app 112 Where ARE U è disponibile gratis al patto che si registri un account. L’app è disponibile per Android gratis in cambio delle autorizzazioni per l’accesso a: contatti, posizione, telefono, SMS, ID dispositivo e dati sulle chiamate, informazioni sulla connessione Wi-Fi, foto, elementi multimediali e file.