fortnite tempesta di ghiaccio

In queste ore su Fortnite ha preso il via un nuovo evento che vede il ritorno del Re dei Ghiacci.  Il team di sviluppo di Epic Games ha affrontato una lunga fase preparatoria partita con la patch 7.20. Questo update, nei giorni scorsi, ha fatto apparire una misteriosa sfera sulla porzione di mappa denominata Picco Polare.

L’evento è iniziato ufficialmente alle ore 20 del 19 gennaio. Una volta aperta la Sfera è apparso il Re dei Ghiacci che ha ricoperto l’intera mappa di neve e ha popolato l’isola delle sue Legione di Fiere. Queste creature sembrano molto simili a degli zombie pronti ad attaccare il giocatore in qualsiasi momento. La loro presenza però è limitata alle sole porzioni di mappa colpite dai frammenti della sfera.

Ovviamente le Legioni di Fiere saranno al centro degli obiettivi da raggiungere su Fortnite in questo periodo. Le prime due sfide sono già online e prevedono compiti abbastanza facili ma che richiederanno una certa dedizione. La prima sfida è quella di riuscire ad eliminare 250 Fiere del Ghiaccio, mentre la seconda è infliggere 5000 punti di danno utilizzano armi esplosive.

Leggi anche:  Apex Legends primeggia su Fortinite: è successo anche su Twitch

Si tratta solo delle sfide iniziali, queste si complicheranno man mano che l’evento andrà avanti. Tra i vari obiettivi si arriverà a dover infliggere oltre ventimila punti danno alla Legione del Ghiaccio o distruggere 100 Bruti di Ghiaccio. Con l’aumentare del livello di sfida ovviamente aumenteranno anche le ricompense, tanto importanti da giustificare l’impegno degli utenti per raggiungere tutti gli obiettivi.

Ricordiamo che Fortnite è scaricabile gratuitamente su PC e sui device mobile Android e iOS oltre che su console Xbox One, PlayStation 4 e Nintendo Switch.