come registrare telefonate

Se siete in difficoltà e non sapete se registrare una chiamata vocale sia legale o meno allora questo articolo fa al caso vostro. Secondo quanto assodato dalla legislazione italiana, la registrazione di una telefonata è lecito, ma l’interlocutore ne deve essere informato anticipatamente.
Non capita di rado, infatti chiamare un servizio clienti e sentire una voce elettronica avvisare che la chiamata è registrata secondo l’osservanza della legge.
È severamente vietato, invece, la diffusione della registrazione in maniera illegale, soprattutto se non si è in possesso del consenso alla pubblicazione da parte di tutti coloro hanno prestato la propria voce in detta telefonata. Per anni il Parlamento si è occupato di questo dibattito e solo negli ultimi tempi il tutto è stato regolato da una  norma, la legge emanata a seguito della sentenza n.7239 della Corte di Cassazione.

Se ora vi state chiedendo come possa essere possibile registrare una telefonata, dovete sapere che non ha alcuna importanza l’operatore da cui si proviene (Tim, Wind, Tre, Vodafone e Iliad). Registrare una chiamata, infatti, è una operazione semplice e che può essere effettuata  attraverso una semplice applicazione sul proprio smartphone. Quella in questione è anche la più conosciuta e si chiama semplicemente “Registratore di chiamate”. Attraverso quest’ultima ogni utente potrà registrare una conversazione telefonica selezionando il numero oggetto dell’evento, direttamente dalla rubrica o tra quelli nel registro chiamate.

 

Leggi anche:  Truffe telefoniche: massima attenzione a non rispondere a questi numeri

Come funziona il Registratore di chiamate

Il funzionamento di questa applicazione è molto elementare. Come vi abbiamo già esposto è necessario selezionare il numero. Effettuato questo passaggio, sarà necessario recarsi nell’area registrazioni, selezionare l’impostazione “formato” e dopodiché mettere la spunta sulla voce “MP4”.

Vi avvisiamo che la registrazione verrà momentaneamente salvata nell’elenco dopo la chiamata, nel caso si volesse preservarla sarà necessario premere su “salva”.