Il programma C-Lab (Creative Lab) di Samsung è stato lanciato nel dicembre 2012 per incoraggiare i dipendenti del conglomerato a sfruttare la propria creatività lavorando a progetti fuori dagli schemi. Al CES 2019, che si svolgerà dall’8 all’11 gennaio 2019 a Las Vegas, il C-Lab presenterà otto dei suoi nuovi progetti.

Tisplay

Tisplay mira ad aiutare gli streamer a monetizzare i propri video con annunci virtuali: per esempio, gli annunci in tempo reale che sembrano stampati direttamente sulla T-shirt del creatore sono in tempo reale. Samsung afferma che sarà possibile usando la visione artificiale e la tecnologia grafica.

aiMo

Trattasi di una custodia per smartphone dotata di orecchie umane finte per registrare contenuti ASMR. Mentre la custodia stessa dovrebbe aiutare questi creatori di contenuti a produrre “suoni spazialmente più avanzati in termini di direttività del suono”, Samsung aggiunge che esiste anche un software AI per migliorare la qualità del suono.

MEDEO

Utilizza il riconoscimento per inserire automaticamente musica di sottofondo e effetti in un video in tempo reale. La tecnologia AI qui mostrerà anche video registrati in precedenza relativi alle parole chiave, in modo che il creatore possa facilmente inserirli nel video mentre viene registrato.

PRISMIT

Un analizzatore di notizie AI che genera linee temporali per aiutare i lettori a comprendere meglio le scadenze legate ai problemi. Piuttosto che visualizzare l’articolo più “popolare” relativo all’argomento o al problema in questione, questo servizio mostrerebbe i primi cinque articoli in base alla sua tecnologia di clustering.

Leggi anche:  Huawei Track AI, il dispositivo che riconosce i primi disturbi visivi nei bambini

Perfume Blender

Consente agli utenti di creare i propri profumi personalizzati semplicemente caricando le foto dei loro profumi preferiti in un’app, che analizza gli ingredienti in ciascuna di quelle fragranze per raccomandare una “ricetta” personalizzata.

Il monitor Girin

Tale monitor si regola automaticamente in base alla posizione corrente dell’utente. Spostando il monitor in risposta al posizionamento della testa, del collo e della spalla dell’utente, il piedistallo intelligente mira a migliorare in modo evidente la postura dei suoi utenti.

Alight

Altro lavoro-o progetto C-Lab. La tecnologia AI dirige la luce della scrivania per regolare l’illuminazione in base a ciò che osserva tramite la sua telecamera incorporata. L’app di accompagnamento genererà anche rapporti sulla cronologia di ciò che rileva e video time lapse.

SnailSound

Comprende un auricolare e un’app per aiutare l’udito. Il risultato è pensato per essere un’alternativa efficace e più economica agli apparecchi acustici tradizionali. (Un precedente progetto C-Lab ha aiutato gli utenti ipovedenti).

Oltre a tutto questo, Samsung porterà anche otto delle sue startup spin-off C-Lab per dare loro la possibilità di sfoggiare MOPIC (custodie per smartphone che consentono la visualizzazione e l’acquisizione di contenuti 3D), LINKFLOW (fotocamera da indossare che gira intorno al collo), lululab (assistente skincare AI), WELT (activity-tracking belt), società Cooljamm (produttore musicale automatizzato per i video caricati), MONIT (smart baby care hub), BLUEFEEL (depuratore d’aria portatile e ventola) e una scheda che collega i caschi per smartphone.