microsoft
Questa settimana sono stati rivelati i piani di nuova generazione di console che Microsoft sta per lanciare entro la fine del 2019.

Sapevamo già del progetto Xbox Scarlett di Microsoft, ma questa settimana, sembra che stiano arrivando notizie che in realtà Scarlett è solo una parte del grande progetto che l’azienda ha in mente di mettere in atto.

Grazie ad alcuni approfonditi rapporti di Thurrott, i dettagli sui prossimi prodotti hardware stanno venendo pian piano a galla.

Il nome di Xbox Scarlett rappresenta, a un livello più ampio, la prossima generazione di console. Ma da oggi sappiamo che ce ne sono altre due in programma, Anaconda e Lockhart (che è una versione “arcade” di Anaconda) “, scrive Brad Sams a Thurrott.

“Microsoft si riferisce ad Anaconda come Scarlett Pro e Lockhart come Scarlett Arcade“. Basta pensare a Lockhart come il successore di Xbox One S, mentre Anaconda è il successore di Xbox One X. E per lanciare un altro nome nel gruppo, Danta è il nome del devnet Scarlett basato su Anaconda.

Leggi anche:  Xbox Scarlett, il debutto potrebbe avvenire a E3 2019

Quattro nuove console in arrivo nel 2019?

Utilizzando tecniche di rete avanzate combinate con codifica e decodifica video, Microsoft sta cercando di portare sulle nuove console lo streaming dei videogiochi senza dover scaricare file da 100 GB sui propri dispositivi.

Grazie alle tecniche finora studiate, sarà possibile giocare anche su console tramite una connessione 4G grazie a xCloud.

Inoltre, Thurrott commenta: “Sul versante xCloud c’è Anthem,ciò che Microsoft chiama la versione Xbox One S della sua piattaforma cloud. Anthem V2 uscirà l’anno prossimo, che sarà basato su una versione rivista di Xbox One S e, naturalmente, c’è anche lo sviluppo di Anaconda“.