Samsung ha il suo assistente digitale chiamato Bixby. La società produce molti dispositivi, tra cui frigoriferi e TV, e la visione dell’azienda per Bixby doveva avere la sua funzione di assistente in tutte queste cose. Ma non è un segreto che Bixby non abbia ancora conquistato terreno nel mercato e sia in ritardo rispetto agli altri assistenti virtuali, incluso Google Assistant.

Secondo un rapporto di Variety, Samsung prevede di includere Google Assistant nella sua linea di TV per il 2019 e oltre. I futuri possessori di TV Samsung potrebbero utilizzare un microfono integrato nella TV per parlare con l’assistente. Probabilmente gli utenti potranno anche essere in grado di accoppiare un altoparlante smart di terze parti per accedere alla funzione.

Samsung presenterà le nuove TV al CES 2019

Quindi, sembra che solo Google Assistant sarà disponibile sui futuri televisori Samsung. Questo è un grande cambiamento per la società, e non sembra una grande scommessa per Bixby. Il rapporto dice anche che le prossime TV di Samsung saranno in grado di adattare automaticamente il loro output audio in base alla stanza in cui si trovano.

Leggi anche:  Apple TV, l'applicazione arriva sulle Smart TV Samsung

La società ha brevetti specifici che puntano in questa direzione, inclusa quella per l’intelligenza audio spaziale, che è descritta come “software per televisori”. Il  software servirà per l’ottimizzazione della qualità del suono in base all’ambiente circostante e terrà conto di alcune variabili come dimensioni dello spazio e rumore ambientale.

Ciò significa che l’uscita audio dei televisori cambierà a seconda della stanza in cui è posizionata lla TV. Questo tipo di software assomiglia alla tecnologia presente negli altoparlanti Apple HomePod e agli altoparlanti di Sonos.

Samsung probabilmente annuncerà la sua line-up per le TV – che potrebbero includere Google Assistant, al CES 2019 il prossimo mese. Gli utenti dunque non dovranno aspettare molto prima che la società annunci queste novità ufficialmente.