aggiornamento WhatsappWhatsapp non funzionerà su alcuni telefoni a partire dal 2019. Tra poco meno di un mese tantissimi utilizzatori non saranno più in grado di accedere alle chat, ai gruppi ed a tutte le funzioni annesse e connesse alla famosa applicazione. Brutta sorpresa per questi utilizzatori.

 

Whatsapp non funzionerà più per migliaia di utenti

Dal momento in cui Facebook ha acquisito Whatsapp la situazione aggiornamenti è decisamente mutata in meglio. Si realizzano update ad hoc sempre più frequenti che hanno come rovescio della medaglia il cut-off di moltissime piattaforme con sistemi operativi obsoleti. Da gennaio 2019 non si potrà usare l’attesissima funzione del momento e tutte quelle che da questa ne seguiteranno.

Per continuare ad utilizzare l’applicazione senza perdere conversazioni personali e di gruppo con annessi file si dovrà cambiare telefono o installare (se disponibile) una Custom ROM alternativa che adegui la versione dell’OS ai requisiti minimi previsti dallo sviluppatore.

Leggi anche:  IPTV, ecco come avere Sky e DAZN su WhatsApp ma attenzione ai rischi

A partire dalla nuova versione Whatsapp Android i sistemi 2.37 e versioni anteriori non saranno più supportati. Non si risparmiano nemmeno gli iPhone, per i quali si richiede almeno iOS 7. Niente più Whatsapp nemmeno per Nokia S40, Windows Phone 8.0 e sistemi operativi basati su BlackBerry OS.

Si può scoprire la versione del sistema operativo installato facilmente, tramite il percorso logico:
Impostazioni > Sistema > Informazioni su (per smartphone Android)
Impostazioni > Generali > Info/aggiornamento software (per iPhone)

Se la versione dell’OS rientra nelle richieste minime della nuova versione dell’app non ci son problemi. Si continua a ricevere gli aggiornamenti e ad utilizzare l’applicazione normalmente senza limitazioni. Ovviamente si tratta di telefoni molto datati. La cosa potrebbe non interessare molti di noi.