postepay truffa poste italiane

Attenzione cari correntisti di Poste Italiane, perché chi è proprietario di una PostePay Evolution potrebbe essere vittima di un finto SMS che nasconde un clamoroso caso di phishing. Messaggi di questa risma fanno sempre leva su un contenuto d’impatto, il cui carattere d’urgenza invita il destinatario a seguire un link che lo metterà nelle mani di un cybercriminale.

La vostra carta prepagata è stata sospesa“, oppure il testo di questi SMS contiene altri tipi simili che v’invitano ad accedere ad un link su cui è possibile eseguire la procedura di sblocco. Niente di più falso ma, se cliccate su quel link, verrete indirizzati ad una pagina quasi identica al sito ufficiale di Poste Italiane nel quale vi verrà chiesto d’autenticarvi. La rete è dispiegata e i pesci siete voi.

 

Truffa Poste Italiane: un link che vi condannerà

Neanche a dirlo che, se eseguite quanto vi chiedono, sarete in balia degli hacker che, grazie ai vostri dati, potranno accedere al conto della vostra prepagata per svuotarla del credito o per utilizzarla per fare acquisti illeciti.

Leggi anche:  WhatsApp, grazie a questo bug tutti possono spiare le nostre chat

Questo tentativo può estendersi anche alle app di messaggistica istantanea come Telegram e WhatsApp per diffondersi nel modo più rapido possibile. E vi assicuriamo che sono in molti a cadere nella truffa, soprattutto considerando gli sbarchi su WhatsApp dei servizi clienti di TIM e Vodafone.

Per riconoscere queste truffe con finti SMS e messaggi di chat, dovete sempre prestare attenzione alla grammatica incerta del testo, accertarsi sempre della provenienza del messaggio e non cliccare mai e per nessun motivo sui link che questo contiene. Nel caso specifico di comunicazioni dalla vostra banca o da Poste Italiane, ricordate sempre che per nessun motivo vi contatteranno via SMS o altri mezzi con link interni.