IPTV: il metodo per non far bloccare DAZN e tutte le piattaforme a soli 10 euro

Il mondo IPTV ha lanciato davvero una soluzione incredibile per gli utenti i quali hanno raggiunto l’illegalità al massimo livello. Infatti parliamo di una soluzione che pur offrendo tutta la Pay TV ad un prezzo basso, riesce a truffare giorno dopo giorno le tantissime aziende che lavorano legalmente e duramente.

Infatti Sky e Premium hanno avviato una task force contro l’IPTV, proprio come DAZN e Netflix, anch’esse derubate dei flussi video. Gli utenti intanto godono di un servizio davvero performante che costa pochi euro al mese. Infatti il prezzo è di soli 10 euro o in alcuni casi può arrivare a 15, ma il risparmio è davvero sensibile.

 

IPTV: gli utenti sono felicissimi di pagare pochissimo ma ci sono delle multe previste anche per coloro che non vendono il servizio

Ogni abbonamento, ad esempio quelli di Sky, costa circa 30 o 50 euro al mese, mentre gli altri si aggirano intorno ai 20 euro di media. Ciò significa circa che con l’IPTV un utente medio risparmia oltre 200 euro al mese ed ha veramente tutto.

Leggi anche:  IPTV Gratis: le migliori applicazioni per guardare la TV ovunque a costo zero

Il servizio include tutti i canali di ogni piattaforma ed anche i film e serie TV On Demand. Ci sono però varie problematiche a cui gli utenti possono andare incontro, tipo multe e reclusione. Infatti ad oggi sono arrivate alcune multe per i semplici utenti spettatori che si aggirano intorno ai 2500 euro. C’è da dire che queste sanzioni possono però anche arrivare anche a 25.000 euro, per cui scegliete soluzioni legali e dormite sonni tranquilli.