note vocali Whatsapp offlinePossiamo ascoltale le note vocali offline su Whatsapp. I nostri amici ed i nostri parenti non sapranno che abbiamo recepito il messaggio e potremo starcene tranquilli senza dare troppe spiegazioni. C’è una tecnica segreta che ci consente di fare tutto questo evitando le pericolose spunte blu. Ti spieghiamo come fare in un secondo.

 

Whatsapp: come ascoltare le note audio in modalità non in linea

Anziché digitare lunghe righe di testo spesso preferiamo esprimere a voce quanto vogliamo comunicare. Usiamo le note vocali al posto della tastiera ogni giorno. Sono utili nel momento in cui non possiamo o non vogliamo scrivere ma, proprio come per i messaggi, subiscono gli effetti delle notifiche di lettura. Una volta aperte vengono segnalate al mittente come ascoltate. C’è un modo per evitare le spunte blu.

Il trucco è piuttosto semplice e la dinamica è comune a moltissime altre applicazioni di messaggistica istantanea e social network. Basta semplicemente mettere il telefono in modalità aereo a messaggio ricevuto. In questa modalità il file sarà già arrivato al nostro telefono e potrà essere ascoltato senza che venga notificato nulla. Il mittente non otterrà l’aggiornamento sullo stato di ascolto.

Leggi anche:  WhatsApp: come spiare il profilo degli amici e partner senza lasciar traccia

Un altro metodo alternativo consiste nell’uso degli strumenti di condivisione. Quando riceviamo una nota vocale possiamo decidere di inoltrarla ad un’altra conversazione come file. Si può pensare di creare un gruppo privilegiato (con noi stessi come unico utente) per poi ascoltare il file in separata sede.

Le note vocali rappresentano un tool molto potente per l’applicazione di messaggistica, tanto che lo sviluppatore ha incrementato la loro usabilità prevedendo un nuovo aggiornamento che migliora nettamente la funzionalità aggiungendo qualcosa di veramente unico.