ultimi tentativi di frodeLa Polizia Postale ha segnalato nuovi tentativi di frode online che vanno a minacciare la sicurezza dei clienti di Poste Italiane. Una minaccia che può essere facilmente stroncata ma che si rivela comunque insostenibile data la frequenza con la quale si presenta. Le ultime frodi online tentano di ottenere profitti tramite email ed SMS che diffondono comunicazioni false e avvisi che suscitano preoccupazione. Negli ultimi giorni, gli hacker, non si sono rivolti soltanto ai titolari di carte PostePay, anche i clienti Unicredit hanno ricevuto tentativi di frode, l’ultimo SMS fake, inoltre, si maschera dietro il nome dell’Agenzia delle Entrate.

Truffe Online: gli hacker tentato di derubare i clienti di Unicredit, Poste Italiane e non solo!

Utilizzano email ed SMS e stanno infastidendo numerosi utenti tentando di sottrarre loro le credenziali di accesso al conto per ottenere denaro. Sono casi di phishing ormai diventati insostenibili. La Polizia Postale ha segnalato, come solita fare, gli ultimi messaggi fraudolenti ricevuti dagli utenti. Tra questi vi sono email fake che fingono di voler accreditare bonifici ai clienti Unicredit, email che promettono regali ai clienti di Poste Italiane ed SMS a nome dell’Agenzia delle Entrate.

Leggi anche:  Truffe PostePay: gli SMS mettono a rischio tutti anche su Android

Tutte comunicazioni che non contengono nulla di attendibile e che mirano al denaro degli utenti sfruttando apposite tecniche come l’inserimento di link fraudolenti che conducono gli utenti a pagine in grado di trafugare i dati.

Il phishing ha ormai ideato strategie che si ripresentano puntualmente nonostante la variazione del messaggio utilizzato come espediente. Ancora una volta è importante ricordare che, l’unico modo per sfuggire a tali inganni è riconoscerli ed eliminarli.