iPhone XSiPhone XS ed iPhone XS Max sono i nuovi fiori all’occhiello del costruttore californiano Apple. Costano migliaia di euro ma non per questo possono essere ritenuti a prova di problema. Nuove segnalazioni circa un malfunzionamento al circuito di ricarica giungono dai primi utilizzatori. A questo problema si somma anche una cattiva risposta del modulo touch. Dove sta il problema?

 

iPhone XS ed XS Max problematici: la batteria non carica a schermo spento ed il display sembra morto

Abbiamo analizzato la questione prezzi per gli iPhone XS vedendo come sia quasi impossibile portarsi a casa uno dei nuovi top di gamma senza “sforzi da portafogli” importanti.

Nonostante il prezzo i problemi non mancano e si rispecchiano in quelli che sono stati i primi test portati a compimento dagli utenti del canale Youtube UnboxTherapy. Si è scoperto un malfunzionamento del sistema di ricarica a schermo spento che coinvolge sia i nuovi modelli che gli iPhone di precedente generazione.

Leggi anche:  3 Italia lancia le grandi offerte da 60GB per acquistare i nuovi iphone XS e XS Max

Stando a queste prime informazioni non è difficile capire che il problema si riconduce ad una cattiva compilazione del codice sorgente iOS 12. Il problema potrebbe nascere dalle restrizioni applicate all’interfaccia USB, che impedisce l’uso dei nuovi accessori a display spento.

Al momento non ci sono risposte ufficiali ed Apple deve anche rispondere del blocco del display che non restituisce l’output al tocco sul pannello e sui pulsanti arrestandosi completamente ed improvvisamente.

Vi lasciamo con il video postato sul canale Youtube e vi invitiamo a rilasciare le vostre prime impressioni di utilizzo. Anche voi state riscontrando problemi simili? Fatecelo sapere attraverso tutti i vostri commenti.