Facebook

Il social network Facebook ha da poco annunciato l’arrivo di una grande novità che punta a garantire una maggiore brand safety a tutti i propri inserzionisti. Sono coinvolti anche gli spazi adv degli Instant Articles.

Nonostante l’applicazione sia in netta diminuzione tra gli adolescenti, la società di Mark Zuckerberg ha annunciato che d’ora in poi le aziende avranno visibilità su quali editori potranno ospitare i loro annunci su inventory in-stream. Scopriamo i dettagli.

 

Facebook annuncia una grande novità per tutti gli inserzionisti

La visibilità di cui parla la piattaforma sarà possibile prima, durante e dopo l’erogazione di una campagna pubblicitaria. Grazie a questa nuova funzione, i brand avranno la possibilità di accedere sia alle liste complete degli editori che aderiscono dell’Audience Network, sia ai nuovi report di erogazione di campagne. In questo modo, quest’ultimi avranno la possibilità di bloccare degli editori e anche categorie di contenuto dove non vogliono che le proprie campagne siano presenti.

Leggi anche:  Snapchat addio, il social network si avvicina di nuovo ai minimi storici

Tutti gli inserzionisti prima di questa funzione, erano già in grado di avere visibilità su dove i propri annunci venivano erogati all’interno dell’Audience Network. La novità delle ultime ore però estende questa capacità a tutti i posizionamenti all’interno degli Instant Articles e delle inventory video in-stream, anche quelle della nuova sezione Watch.

Dopo lo scandalo sui dati che ha coinvolto la piattaforma, la maggior parte delle aziende sono state molto attente. La novità presentata oggi offre anche un’ambiente più sicuro per i propri inserzionisti. Ovviamente la strada per la completa sicurezza è ancora lunga, le aziende avranno però a disposizione una lista degli editori e avranno quindi il dovere di creare degli ambienti sicuri per le loro inserzioni.