IliadIliad Mobile ha appena spento le sue prime 100 candeline rendendoci partecipi di una vera e propria rivoluzione passata per 3 diverse offerte ed una nuova idea di servizio trasparente, tutto incluso e senza vincoli. Ma ciononostante si stanno ancora affrontando parecchi problemi.

Dalla scarsa ricezione ai vari bug per la sezione Area Personale sono in molti a non reputarsi pienamente soddisfatti della qualità di rete offerta dal nuovo operatore. Ed a quanto pare i problemi sono ancora all’inizio.

Il mancato supporto al roaming UE 4G (e dunque anche per il 4G Plus) non piace agli utenti che sono costretti a navigare a velocità ridotta. Una questione che viene rimessa nelle mani dell’operatore, già alle prese con i dovuti adeguamenti.

 

Iliad: roaming 4G UE assente

Dopo i primi mesi di onorato servizio Iliad si fa il punto della situazione. La copertura di rete in Italia non è ottimale e la situazione non migliora in chiave UE. Per quest’ultima questione si fa riferimento al 4G estero che non raggiunge pieno limite di operatività in nessuna condizione.

Leggi anche:  Ho. Mobile: la sfida con Iliad e Kena continua ma la sua promozione resta unica

Tutt’al più gli utenti navigano in 3G, condizione inaccettabile nel caso in cui ci si voglia mettere in contatto su circuito di video chiamata o in caso di condivisione di file pesanti. Iliad conferma i problemi per il roaming 4G+ in Europa e si dice disposta ad intervenire entro breve tempo.

Non sono note le tempistiche di risoluzione ed il sito ufficiale non riporta alcuna informazione sullo stato di avanzamento dei lavori. Nel frattempo tantissimi utenti si stanno lamentando per una situazione che castra di netto l’usabilità delle proprie SIM all’esterno. Ogni dubbio può essere fugato effettuando una semplice chiamata al numero gratuito 177 o tramite il contatto diretto 3518995177. In ogni caso la limitazione c’è. Ve ne siete accorti?