Abbiamo visto numerose perdite e speculazioni sul Samsung Galaxy Note 9, che è pronto per essere annunciato il 9 agosto 2018 negli Stati Uniti. E ora, grazie a @evleaks, i rendering ufficiali del Samsung Galaxy Note 9 sono emersi online per fornire ulteriori approfondimenti sul design del Note.

Secondo le immagini trapelate, il Samsung Galaxy Note 9 sarà disponibile in almeno tre diversi colori. Samsung Galaxy Note 9 sarà disponibile nelle finiture nero, blu e oro rosa. Lo smartphone di colore nero verrà dotato di una S-Pen di colore nero, lo smartphone di colore blu verrà fornito con una S-Pen colorata in oro ed infine, il Galaxy Note in Oro Rosa sarà accompagnato da una S-Pen color oro rosa.

Un recente rapporto afferma inoltre che il Samsung Galaxy Note 9 potrebbe costare fino a 1.250 euro per la variante top con 512 GB di spazio di archiviazione, che probabilmente offrirà fino a 8 GB di RAM. Proprio come avevamo previsto, l’azienda implementerà il sensore di impronte digitali nella parte posteriore.

Tuttavia, proprio come il Galaxy S9, il sensore di impronte digitali è ora posizionato appena sotto il modulo della videocamera per renderlo più accessibile. Ciò significa anche che bisognerà attendere il lancio del Galaxy S10 per vedere un sensore di impronte digitali sullo schermo.

Leggi anche:  Fornite: Samsung sta regalando dei Galaxy Note 9 ad alcuni giocatori

Come si può vedere chiaramente nel rendering, il Samsung Galaxy Note 9 presenta una doppia fotocamera montata sul retro con un piccolo rettangolo appena sotto i sensori fotografici. Il grande ritaglio ospiterà una fotocamera con un’apertura variabile (da f / 1.5 a f / 2.4). Il ritaglio più piccolo della fotocamera invece ospiterà un teleobiettivo per offrire un effetto bokeh e zoom ottico 2x.

 

Arrivano nuove indiscrezioni a riguardo del prossimo Galaxy Note 9

 

Proprio come il Galaxy S9, il Galaxy Note 9 presenterà un design con cornici minime nella parte superiore ed inferiore del device. Lo smartphone dovrebbe ospitare un display Super AMOLED da 6,3 pollici protetto da Corning Gorilla Glass (probabilmente 6). Guardando i render, è probabile che lo smartphone possa ospitare anche una doppia fotocamera sul lato anteriore.

Tuttavia, lo smartphone potrebbe anche utilizzare il Face ID come soluzione per offrire il Face Unlock, proprio come l’iPhone X di Apple. I rendering appena trapelati riaffermano solo alcune delle caratteristiche che offrirà il Galaxy Note 9.