Pix3Dart

Riscoprire l’esperienza del gioco insieme grazie alla tecnologia, spesso accusata di dividere le famiglie piuttosto che cementare i rapporti tra genitori e figli. È con questo obiettivo che nasce Pix3Dart, un’app educativa e innovativa che permette ai più piccoli di esprimere tutta la loro creatività.

Con Pix3Dart, ogni bambino può costruire il suo giocattolo, disegnando e combinando tra loro dei modelli 3D precostituiti e semplici da usare. Grazie alla possibilità di salvare su cloud le composizioni, sarà possibile scegliere in seguito, insieme con i genitori, quali disegni 3D mandare in stampa.

Tramite la comunicazione via app, Pix3Dart realizzerà quindi il modello in 3D per i clienti, permettendo così al bambino di continuare l’esperienza di gioco nella realtà. Giocare con qualcosa creato dalla propria fantasia non avrà prezzo. I bambini potranno personalizzare il loro giocattolo 3D con dei colori acrilici, stimolando ulteriormente la manualità. Le stampe 3D sono eco-friendly e non sono dannose per i bimbi, poiché il materiale impiegato è il PLA, un polimero naturale derivato da piante come il mais, il grano e la barbabietola. Il pagamento disponibile per la stampa è la piattaforma PayPal.

Leggi anche:  Amazon potrebbe lanciare un conto corrente dedicato ai suoi clienti

 

Pix3Dart e il programma di pre-accelerazione dedicato alle aziende

Pix3Dart

Pix3Dart nasce da un’idea del team guidato da Raffaele Colace, co-fondatore e CEO della società nata durante il programma di pre-accelerazione per startup della società Peekaboo. Ecco le parole di Colace in merito.

L’idea era quella di lavorare su un prodotto per bambini che permettesse alle famiglie di condividere un’attività, contrastando il “digital divide”, inteso come isolamento digitale. Grazie al Lean Startup Program, abbiamo fatto un percorso formativo orientato al risultato”.

Pix3Dart oggi ha un prodotto validato sul mercato, ha già una demo dell’app, un sito web, due advisor (di cui uno è DigitalGO) e più di 100 beta tester che non vedono l’ora di provare l’app insieme ai loro figli. Insieme a Peekabo, Pix3Dart sarà presente col proprio stand al Campus Party di Milano che si terrà dal 18 al 22 luglio.

Vi consigliamo di tenere gli occhi su questa startup nei prossimi mesi.