Samsung nelle prossime settimane dovrebbe annunciare un nuovo smartphone della serie Galaxy J di fascia medio-bassa. XDA Developers è riuscita a scoprire alcuni file firmware per un dispositivo Galaxy J con il nome in codice “j6plte”, trasformato poi in “Samsung J6-Plus LTE CIS SER”.

Sulla base di questa interpretazione, il rapporto aggiunge che lo smartphone Android di fascia bassa potrebbe essere lanciato solo in alcuni mercati. Secondo le informazioni fornite, lo smartphone potrebbe essere alimentato da un processore Snapdragon 450 invece dell’Exynos 7870 di Samsung. Quest’ultimo infatti non è più recentissimo ed è stato recentemente utilizzato per equipaggiare lo smartphone di fascia media, il Galaxy J6.

Il Galaxy J8 di fascia più alta annunciato insieme al J6 è dotato di uno Snapdragon 450, che dovrebbe fornire prestazioni leggermente migliori rispetto al 7870. Altre specifiche del Galaxy J6 Plus includono una batteria da 4350 mah significativamente più grande, mentre il J6 presenta un’unità da 3.000 mAh.

Entrambi i dispositivi montano un display Super AMOLED da 5,6 pollici in diagonale con un formato 18,5: 9 con una risoluzione di 1.480 x 720 pixel. Una doppia fotocamera dovrebbe essere posizionata sul retro del telefono. Sempre nella parte posteriore, verrà inserito anche uno scanner per le impronte digitali, con una disposizione simile a quella vista sul Galaxy J8.

 

Samsung potrebbe aggiungere un nuovo membro alla famiglia dei Galaxy J

 

La parte anteriore continuerà ad avere una singola fotocamera unita ad un flash LED. Non è stato possibile venire però a conoscenza delle opzioni di archiviazione e della RAM né del prezzo di vendita del nuovo J6 Plus. L’India è stato uno dei primi paesi in cui il gigante sudcoreano ha lanciato la sua linea J. Il Galaxy J6 con un display Infinity è stato annunciato a maggio in India e in altri mercati emergenti per soddisfare il mercato degli smartphone entry level.

Galaxy J8

È stato anche accompagnato dal rilascio del Galaxy J8 che presenta specifiche leggermente migliorate. Tra queste troviamo un display più grande ed una fotocamera posteriore di maggiore qualità. Vedremo se qualcuno di questi device farà capolino anche nel nostro mercato.