Nokia

La FCC avrebbe rivelato che HMD Global sarebbe a lavoro su un nuovo smartphone Nokia con a bordo Android 8.1 Oreo. I documenti si riferiscono al dispositivo con un numero di modello TA-1120 e che presenterebbe il nome in codice “Bravo” nascosto all’interno delle Impostazioni.

Le stesse schermate suggeriscono anche la presenza di un display in 16: 9 e di 32 GB di memoria interna. Non escludiamo che in seguito, potrebbero essere inserite ulteriori varianti di archiviazione. Il Nokia TA-1120 “Bravo” sembra supportare il Bluetooth, GPS, Glonass, GSM / WCDMA / LTE, così come il Wi-Fi a 2,4 GHz 802.11 b / g / n e Wi-Fi a 5 GHz 802.11 a / n / ac opzioni di connettività.

Più specificamente, supporta le bande GSM 850 e 1900, così come le bande LTE 2, 4, 5, 7, 12, 13, 17, 38 e 66 ed infine, il dispositivo sfrutta un sintonizzatore FM integrato. Nessun altro dettaglio relativo all’hardware interno è stato rivelato dalla FFC. Si tratta comunque della prima volta in assoluto che tale device appare sulla piattaforma di certificazione e che evidenzierebbe anche la mancanza della tacca.

Leggi anche:  Nokia 9, sarà davvero così lo smartphone? Configurazione della fotocamera ridicola

 

HMD Global al lavoro su un nuovo smartphone da annunciare entro la fine dell’anno

 

Ciò ci aiuta a capire che non si tratta del Nokia X5 conosciuto anche come 5.1 Plus, che è stato collegato al numero di modello TA-1109. D’altra parte, recenti indiscrezioni indicherebbero il lancio di almeno due nuovi modelli di smartphone a marchio Nokia prima della fine del terzo trimestre 2018.

I nuovi rumors sostengono anche che i due dispositivi in arrivo saranno alimentati dai processori Snapdragon 710 e Snapdragon 845 di Qualcomm. Entrambi inoltre, offrono il supporto all’NFC cosa che non avrebbe il modello apparso sul sito della FCC.

L’azienda terrà un evento di lancio nella giornata di domani e dovrebbe annunciare il nuovo Nokia X5, salvo ulteriori sorprese. In entrambi i casi, il Nokia Bravo (TA-1120) è senza dubbio in fase di sviluppo e dovrebbe essere annunciato prima della fine dell’anno.