Nuove indiscrezioni su Samsung Galaxy Note 9

Tutti stiamo aspettando con ansia il nuovo Samsung Galaxy Note 9 e le indiscrezioni che sono arrivate nelle ultime ore faranno felici tutti gli utenti. Il dispositivo ha appena ricevuto la certificazione FCC.

La certificazione FCC è arrivata un mese in anticipo rispetto al predecessore Galaxy Note 8, di conseguenza tutti gli utenti stanno ipotizzando un lancio anticipato.

 

Samsung Galaxy Note 9 potrebbe arrivare prima del previsto

Come ben saprete, ogni smartphone per essere commercializzato negli Stati Uniti, deve ottenere la certificazione da FCC. Si tratta di un ente federale che regola le telecomunicazioni. Il dispositivo ha ottenuto la certificazione solo qualche giorno fa, mentre l’anno scorso il Galaxy Note 8 l’ha ottenuta solo il 31 luglio 2017.

Il modello certificato è quello internazionale e conosciuto con la sigla SM-N960F. Le reti supportate dal dispositivo, subiranno ovviamente delle variazioni in base al mercato in cui viene commercializzato. Secondo le ultime indiscrezioni il Galaxy Note 9 supporterà anche Samsung Pay, componente già installato su Galaxy S9 e S9 Plus.

Leggi anche:  Android apre il venerdì con 4 applicazioni gratis per qualche ora, affrettatevi

Il dispositivo dovrebbe montare un display Super AMOLED QHD+ da 6.3 pollici in risoluzione 2960×1440 con formato 18:9. Altre indiscrezioni vedono il lettore d’impronte digitali sotto al display, anche se è molto più probabile che lo vedremo sul prossimo Galaxy S10. Il processore sarà un Exynos 9810, lo stesso a bordo del nuovo top di gamma. Samsung ha anche annunciato un evento a New York per il 9 agosto, probabilmente è questo il giorno in cui verrà lanciato lo smartphone. Vi terremo aggiornati su qualsiasi ulteriore novità.