Postepay: le differenze tra i modello base ed Evolution, quale è più sicura?Le truffe online non saranno più un problema per i clienti PostePay. Bastano pochi accorgimenti per salvaguardare il proprio conto ed evitare problemi decisamente sgradevoli.

Problemi come le ultime truffe online. Organizzate attraverso false email e siti illeciti che permettono ai malfattori, in questo caso un gruppo di hacker, di effettuare l’accesso al conto dei clienti PostePay e derubarli.

Le carte prepagate PostePay sono le più diffuse e, nonostante alcuni rincari attuati da Poste Italiane e le ultime truffe, gli Italiani continuano a fidarsi di Poste Italiane e a scegliere le sue carte.

In effetti è impossibile non riconoscere la semplicità, la comodità e la sicurezza che caratterizzano tutti i vari modelli di carte PostePay.

Ecco alcuni consigli per evitare le truffe online!

Avevamo già parlato delle truffe online che si sono diffuse di recente, adesso crediamo sia opportuno fornire alcuni consigli al fine di evitarle.

Il phishing utilizza email o messaggi per intimidire il cliente quindi in caso di dubbi è fondamentale controllare bene il nome del mittente.

Leggi anche:  PostePay: ecco i tentativi di frode più comuni che circolano tramite email

Un altro elemento che potrebbe permettervi di riconoscere una falsa comunicazione è la scrittura. Un’email fake solitamente contiene molti errori grammaticali quindi è necessario prestare molta attenzione.

Le comunicazioni utilizzate dai truffatori, inoltre, riguardano  la sospensione del conto o un eventuale blocco della carta. Poste Italiane in questi casi è solita avvisare i clienti utilizzando mezzi differenti quindi lo scopo sarà quello di convincervi ad inserire i vostri dati online.

Nel caso in cui un’eventuale email contenga le caratteristiche di cui abbiamo parlato è opportuno ignorarla e in caso di dubbi contattare direttamente Poste Italiane.

Per evitare quindi di cadere in trappole poco piacevoli basterà tenere in considerazione questi semplici consigli.