Tutti noi conosciamo Poste Italiane e le sue iniziative, che sono sempre state utili e di ottima qualità. Dall’operatore virtuale Poste Mobile ai servizi Banco Posta e PostePay, iniziative che vantano un’ottima diffusione grazie alla loro semplicità e comodità.

Proprio PostePay però sta facendo parlare di sé e purtroppo le notizie non sono piacevoli.

PostePay:carte prepagate a rischio ma l’intoppo non blocca Poste Italiane!

Le carte PostePay hanno ricevuto minacce poco gradevoli e alcuni possessori hanno subito dei danni ma ciò non spaventa Poste Italiane. L’azienda è stata attaccata da un gruppo di truffatori che inviando email fake ai possessori di carte prepagate sono riusciti a derubarli ma Poste Italiane cerca di proteggere i suoi clienti in tutti i modi.

Le truffe online hanno utilizzato come espedienti diversi marchi ma PostePay è stato il prediletto sin dall’inizio. La situazione sembrava preoccupante per Poste Italiane ma fortunatamente i malfattori non sono riusciti a mettere a rischio la sicurezza garantita dalla società che invita tutti i clienti a fare attenzione. Esatto, basterà proprio prestare attenzione per evitare una possibile truffa!

Leggi anche:  Instagram utilizzato da hacker per vendere profili violati di Fortnite

Come già detto Poste Italiane continua a proteggere i suoi clienti e a quanto pare il phishing non è riuscito a intaccare la fiducia che i clienti vi hanno sempre riposto.

Le iniziative infatti non mancano e proprio il mese di giugno sarà speciale per i clienti BancoPosta.

Tutti i possessori di un conto BancoPosta che vorranno richiedere un prestito riceveranno delle offerte speciali valide per tutto il mese di giugno. I prestiti riguardano in particolare “Auto” e “Consolidamento” e possono essere richiesti in tutti gli uffici postali.