Android Messages svelato
Android Messages, il client desktop per inviare SMS tramite PC dalla nostra SIM mobile è quasi pronto, parola di XDA Developers

Di Android Messages avevamo già parlato qualche mese fa, quando alcuni volenterosi utenti di XDA scoprirono alcuni indizi, all’interno del codice dell’app Messenger di Google, che riportavano allo sviluppo di un client desktop relativo all’applicazione di gestione degli SMS di Big G.

All’interno del codice erano state trovate delle stringhe che rimandavano alla connessione a questo fantomatico client che, una volta accoppiato al dispositivo mobile tramite la scansione di un codice QR, un po’ come avviene per Whatsapp Desktop, ci avrebbe reso in grado di inviare, tramite PC, i nostri SMS dal nostro smartphone.

Da questo momento in poi, di Android Messages, non si è più avuta traccia fino a questa settimana quando, i sempre volenterosi e smanettoni utenti di XDA, hanno scoperto che l’accoppiamento del client con l’account Google è già funzionante e attivo. Una volta che la feature verrà resa disponibile ufficialmente, Android Messages sarà a disposizione di chiunque voglia utilizzarne le funzionalità, anche se, al momento, non esiste un client desktop stand alone ma si tratta di un’applicazione utilizzabile esclusivamente via browser.

Leggi anche:  Guide Android: le 4 migliori applicazioni per fare il root del telefono

Il sito in questione che riporta alla web app di Android Messages è messages.android.com che, al momento, risponde con un classico errore 404. I ragazzi di XDA Developers, però, che non si lasciano certo abbattere da un ostacolo del genere, hanno scoperto un sottodominio del sito che però è funzionante (probabilmente è una pagina test interna usata dagli sviluppatori).

A quanto pare, secondo gli utenti di XDA, la web app è quasi completa e dunque potrebbe non mancare molto tempo al suo rilascio ufficiale da parte di Google a cui non resta, dunque, che trasferire il tutto all’indirizzo web preposto. Vi terremo aggiornati sul futuro rilascio dell’app.