Google Lens

Google sta mantenendo la promessa fatta al Mobile World Congress 2018 sull’arrivo di Google Lens su tutti i dispositivi Android compatibili. Proprio in queste ore i possessori di Samsung Galaxy S9, Galaxy S8 e Galaxy Note 8 stanno ricevendo la funzione Google Lens che consente di interpretare e riconoscere le immagini.

LEGGI ANCHE: TIM Senza Limiti Silver è la promozione con minuti illimitati e 12 GB su Amazon

Presentato ufficialmente al Google I/O 2017, Lens è integrato sia all’interno di Google Foto che nell’assistente vocale di Big G. E proprio grazie a quest’ultimo che i possessori degli smartphone Samsung hanno notato la sua presenza. Quando si apre Google Assistant adesso viene visualizzata una nuova icona nell’angolo in basso a destra.

L’icona rappresenta l’obiettivo di una fotocamera e toccandolo si apre proprio la fotocamera di Google Lens. Basterà puntare verso un oggetto e toccare lo schermo per identificarlo grazie a degli speciali algoritmi di intelligenza artificiale. Sarà possibile, dunque, ottenere informazioni provenienti da Wikipedia, dalla ricerca Google e perfino indicazioni stradali.

Google Lens elenca anche alcuni suggerimenti, come “traduci questo” o “ricorda questo”. Se Lens riconosce gli articoli, si vedranno anche link o porzioni di testo che si possono copiare rendendo possibile la condivisione sui social o attraverso le applicazioni di messaggistica in modo completamente semplice oltre che immediato.

Google Lens, ecco come scoprire se è disponibile sul proprio smartphone

Potete controllare se il servizio intelligente di Google è disponibile sul vostro Samsung Galaxy o su qualsiasi altri dispositivo Android avviando Google Assistant e controllando la presenza della specifica icona nell’angolo in basso a destra. Chi non ha l’icona può provare a forzarne la comparsa iscrivendosi alla versione beta dell’app Google.

Google Lens