WhatsApp

WhatsApp negli ultimi anni sta subendo un’evoluzione non indifferente, di contro c’è il fatto che la nostra privacy man mano va a scomparire. L’ultimo accesso e le spunte blu sono la dimostrazione del fatto che, se sono attivi, tutti possono sapere il nostro ultimo accesso e se abbiamo letto un messaggio che ci hanno inviato.

Una delle regole fondamentali se volete mantenere la vostra privacy è togliere l’ultimo accesso e le spunte blu. Basta andare in Impostazioni>Account>Privacy. In questo modo potrete per esempio leggere un messaggio e rispondere quando avete tempo senza far sapere al mittente che l’avete visualizzato.

Altri metodi

Un altro modo per leggere un messaggio senza farlo sapere è mettere il telefono in aereo prima di accedere a WhatsApp. In questo modo il vostro smartphone non sarà connesso ad internet e quindi potrete leggere ciò che vi è stato scritto liberamente senza lasciare tracce e soprattutto senza risultare di essere online.

Leggi anche:  WhatsApp: ecco il preoccupante metodo di truffa che ha mietuto migliaia di vittime

C’è un altro metodo, che però richiede l’uso di un’app di terze parti, disponibile solo per il sistema operativo Android. L’applicazione si chiama Unseen – No Last Seen, che copia i messaggi di WhatsApp appena arrivano e li copia dentro la propria piattaforma. L’applicazione funziona anche con foto e video e anche con altre applicazioni come Telegram, Facebook Messenger e Viber. L’unico aspetto negativo è che solo la versione a pagamento (costa circa 1 euro) non contiene pubblicità.

Se volete quindi che nessuno sappia se avete letto o meno il suo messaggio, non vi resta che usare uno di questi trucchetti e il gioco è fatto!

WhatsApp: dal 31 dicembre smetterà di funzionare su questi smartphone