google play sdk
Come sappiamo questo SDK è utilizzato dagli sviluppatori al fine di sviluppare più velocemente gli apk e ovviamente permettere un modo per integrare le stesse con il sistema Android e le sue componenti, vediamo i miglioramenti che apporterà!

Google ha deciso di fare le cose in grande in questa nuova versione di Google Play SDK, infatti uno dei tanti miglioramenti permetterà di trasformare lo smartphone in un vero e proprio joypad attraverso l’utilizzo di alcune api di nuova concezione, queste api permetteranno di utilizzare il nostro smartphone per giocare comodamente sulla nostra Android TV, o semplicemente permetteranno di aggiungere nuove funzionalità ai videogame presenti su Google Play i quali potranno usufruire di nuovi metodi di input migliorati, non amncano ovviamente le nuove funzioni che permetteranno ai developers di gestire l’integrazione con Google Fit e Google Places, servizi relativamente nuovi lanciati da Google e che promettono di aggiungere delle comodissime nuove funzioni al nostro tanto amato Android.

Leggi anche:  Fortnite arriva su Android: tutti i trucchi per scaricarlo e giocarci

Non è tutto, oltre a queste “major features”, sono state introdotte nuove feature minori che permetteranno ai developers di rilevare i dati riguardanti l’esattezza della posizione GPS, una feature davvero fondamentale per tutte le applicazioni che intendono far uso di questo servizio di localizzazione e che puntano a fornire la miglior precisione possibile all’utente finale o avvisarlo nel caso in cui questa posizione non si affidabile quanto richiesto dall’utente stesso, insomma, un qualcosa utile al migliorare l’user experience delle applicazioni.

Come potete immaginare queste nuove SDK sono già state “pushate” nei rispettivi repository e attualmente i diretti interessati al loro utilizzo stanno ricevendo l’update, se esso non è ancora arrivato, come sempre vi basterà aspettare un paio di giorni!

[via]