samsung galaxy core 2

Amate gli smartphone Samsung? bene, sappiate allora che questa è la recensione che fa per voi. Il Samsung Galaxy Core 2 è il nuovo dispositivo della serie Galaxy Core, con caratteristiche di fascia medio-bassa, ma sopratutto il marchio Samsung.

Samsung Galaxy Core 2: la recensione

Quando Samsung decide di lanciare un nuovo smartphone, nel mondo si discute veramente moltissimo della scelta dell’azienda di buttarsi in un nuovo esperimento. Considerata la grandissima gamma di prodotti sul mercato, pensiamo essere davvero difficile introdurre un qualcosa di nuovo. Questo Samsung Galaxy Core 2 è però in grado di distinguersi dalla massa? scopriamolo assieme nella nostra recensione completa.

Unboxing

La confezione di vendita del Samsung Galaxy Core 2 è perfettamente in linea con lo stile dell’azienda: scatola in cartone riciclabile con marchio e disegno del dispositivo sulla parte anteriore, e descrizione delle caratteristiche tecniche sul retro. All’interno della confezione è possibile trovare, oltre che lo smartphone, anche l’alimentatore da parete (in vendita già con il cavo collegato e non staccabile), il cavo microUSB-USB, le cuffiette per ascoltare la musica e tutta la manualistica per imparare ad usare lo smartphone.

Estetica

samsung galaxy core 2

Il Samsung Galaxy Core 2 è uno smartphone con display decisamente ridotto (circa 4.5 pollici di diagonale), quindi le dimensioni sono allo stesso tempo contenute: 130.3 x 68 x 9.8 millimetri, con un peso complessivo di 138 grammi (batteria inclusa). La prima cosa che balza all’occhio è sicuramente uno spessore superiore alla media, compreso il peso.

In perfetto stile Samsung, la cover posteriore è completamente in plastica, in questo caso ruvida, con al centro la fotocamera (e flash LED) e altoparlante per la riproduzione musicale. Sulla parte anteriore, invece, troviamo il tasto fisico (il tasto Home), con a fianco i caratteristici pulsanti di Android. I bordi, invece, sono ricoperti da alluminio, in grado di conferire una maggiore eleganza, ma anche un peso decisamente elevato.

Esteticamente il Samsung Galaxy Core 2 ci è piaciuto, ma resta che lo spessore di quasi 10 millimetri ed il peso di oltre 138 grammi, penalizzano notevolmente uno smartphone con display di soli 4.5 pollici.

[alpine-phototile-for-picasa-and-google-plus src=”user_album” uid=”110848107923548095330″ ualb=”6119708576852138193″ imgl=”fancybox” style=”wall” row=”4″ size=”320″ num=”4″ align=”center” max=”100″]

Hardware

samsung galaxy core 2

Il Samsung Galaxy Core 2 integra un display da 4.5 pollici TFT LCD con risoluzione a 480 x 800 pixel e 139 ppi (16 milioni di colori). A differenza della maggior parte degli schermi prodotti da Samsung, su questo modello non è presente un AMOLED o un FHD, bensì un semplice LCD che, come potete tranquillamente immaginare, porta ad una risoluzione effettivamente molto bassa. Dopo averlo provato per vari giorni, vi possiamo dire di essere rimasti particolarmente delusi dalla qualità raggiunta; i colori sono tutt’altro che invitanti, anzi, in alcune occasioni non si vede per niente bene. Oltre a questo, l’assenza di un sensore di luminosità, rende obbligatorio gestire manualmente l’aumento/diminuzione della luminosità dello schermo (molto scomodo oltre tutto).

Il processore è un quad-core con frequenza di clock a 1.2GHz, in grado di svolgere discretamente il proprio lavoro, seppure si abbiano riscontrato vari lag anche solo nella navigazione nei menu. Non pensate di acquistare il Samsung Galaxy Core 2 per giocare, dai test è risultato essere praticamente impossibile anche solo pensare di giocare, quindi se volete uno smartphone per poter installare applicazioni o altro, volgete lo sguardo altrove, il Samsung Galaxy Core 2 non fa al caso vostro.

Sebbene su interne abbiamo più volte letto l’essere Dual SIM del Samsung Galaxy Core 2, noi di Tecnoandroid non abbiamo scovato in nessun modo la possibilità di installare una SIM aggiuntiva. Anzi, togliendo la cover posteriore, abbiamo notato l’assenza dello slot (sono presenti solamente quelli per la microSIM e per la microSD).

L’unico aspetto positivo delle caratteristiche tecniche del Samsung Galaxy Core 2, ricordiamo inoltre che integra solamente 768MB di RAM), è la presenza del chip NFC per i pagamenti mobile senza fili.

Leggi anche:  Samsung Galaxy S10 completamente diverso: le dichiarazioni del CEO

[alpine-phototile-for-picasa-and-google-plus src=”user_album” uid=”110848107923548095330″ ualb=”6118815522522476929″ imgl=”fancybox” style=”gallery” row=”4″ grwidth=”800″ grheight=”600″ size=”320″ num=”13″ align=”center” max=”100″]

Fotocamera

Se fino ad ora abbiamo elencato solamente aspetti negativi del Samsung Galaxy Core 2, anche in merito alla fotocamera non possiamo dire nulla di nuovo. Il dispositivo integra un componente principale da 5 megapixel (in grado di scattare istantanee a 2592 x 1944 pixel) con flash LED, accompagnato da una fotocamera secondaria da 0.3 megapixel (con risoluzione a 640 x 480 pixel). Che dire?

In condizioni di grande luminosità gli scatti sono discreti, niente di eccezionale, ma nemmeno qualcosa di tanto orrendo da non poterne parlare. Naturalmente, al giorno d’oggi, qualsiasi fotocamera in una giornata soleggiata pensiamo potrebbe riprodurre grandi scatti.

Dall’altro, invece, se consideriamo un ambiente chiuso e abbastanza buio, pensare di scattare una istantanea senza flash LED è praticamente impossibile. L’immagine risulterebbe essere davvero troppo buia. Viceversa, attivando il flash, il risultato non è poi così scadente.

Nel complesso la fotocamera del Samsung Galaxy Core 2 è discreta, sopratutto se pensate di realizzare scatti all’aperto e non al chiuso.

[alpine-phototile-for-picasa-and-google-plus src=”user_album” uid=”110848107923548095330″ ualb=”6118819515055271825″ imgl=”fancybox” style=”gallery” row=”4″ grwidth=”800″ grheight=”600″ size=”320″ num=”13″ align=”center” max=”100″]

Software e memoria interna

samsung galaxy core 2

Il Samsung Galaxy Core 2 viene commercializzato con sistema operativo Android aggiornato alla versione 4.4 e, naturalmente, la personalizzazione proprietaria di casa Samsung. Per questo motivo, se avete mai acquistato uno smartphone dell’azienda, forse tutti gli screenshot inseriti poco sotto vi sembreranno molto famigliari.

Le principali differenze dallo ‘stock’ Android riguardano menù e centro notifiche diversi, con colori più vivi e temi da scaricare direttamente dalla rete. Purtroppo abbiamo notato diversi lag nell’utilizzare lo smartphone, in particolare nella navigazione tra i menu. Allo stesso modo, molto lento è stato nell’avviare applicazioni o caricare particolari modalità.

Il Samsung Galaxy Core 2 viene commercializzato nella versione base con 4GB di memoria interna (espandibile fino a 64GB tramite l’installazione di una microSD esterna). Data la ristretta quantità di memoria a disposizione, Samsung ha giustamente pensato di non installare, di default troppe applicazioni. Per questo motivo, oltre a tutte le Google Apps, troviamo solamente l’app per stampare via WiFi con le stampanti Samsung e nient’altro. Sfortunatamente, però, le poche app ‘rubano’ almeno 1GB di spazio libero, limitando il tutto a solamente 3GB circa di spazio per installare app, salvare foto e altro ancora.

Connettività e Batteria

samsung galaxy core 2

Il Samsung Galaxy Core 2 viene commercializzato con la connettività WiFi, Bluetooth, A-GPS e NFC. Dai test effettuati non abbiamo riscontrato alcun problema di ricezione di segnale, ne problemi con l’altoparlante nelle chiamate (sia vivavoce che non).

La batteria, rimovibile, è da 2’000 mAh. Il quantitativo, a nostro dire, è più che sufficiente. Considerato che stiamo parlando di uno smartphone da 4.5 pollici, quindi con un display che non richiede moltissima energia, il consumo è abbastanza ridotto. Dopo circa una settimana di utilizzo abbastanza intenso con WiFi o connessione dati sempre attive, messaggistica istantanea intensa, continua navigazione sul web e circa 1 ora di chiamate, il dispositivo è stato ricaricato circa 3 volte.

In parole povere, il Samsung Galaxy Core 2 riesce a garantire 2 giorni di utilizzo continuativo (secondo l’utilizzo sopra-indicato).

Prezzi

[wp_search_xml_best_price keywords=”samsung galaxy core 2″]

Conclusioni

samsung galaxy core 2

In conclusione il Samsung Galaxy Core 2 è uno smartphone veramente discreto, che possiamo consigliare solamente a pochi di voi. Dopo aver testato decine e decine di prodotti, il nostro parere è che sul mercato si possano trovare soluzioni molto migliori allo stesso prezzo. Tuttavia, se proprio foste interessati al Samsung Galaxy Core 2, tra gli aspetti positivi troviamo:

  • Buona durata della batteria
  • Personalizzazione Samsung
  • Discreta fotocamera in condizioni di grande luminosità

mentre tra i tanti negativi:

  • Display veramente scadente
  • Molti lag
  • Processore non in grado di svolgere il proprio lavoro

Di seguito trovate la nostra videorecensione.