Screen-Shot-2014-04-07-at-2.28.11-AM-678x452

 

Qualcomm, il famoso produttore californiano dei chip diffusissimi tra i più moderni smartphone, ha appena svelato i suoi nuovi processori Snapdragon 810 (octa core) e Snapdragon 808 (hexa core), pensati per competere con il 64-bit di Apple.
I nuovi processori Snapdragon 810 e Snapdragon 808 arrivano con una potente architettura CPU ARM a 64 bit. Essi godranno di architettura big.LITTLE con una combinazione di core Cortex-A53 con il più potente Cortex-A57, dotato di una potenza superiore fino al 50% dell’ A15, il migliore attualmente. Dal momento che i nuovi Snapdragon 808 e 810 saranno costruiti a 20nm, invece di 28nm, probabilmente dovrebbero avere un basso consumo energetico, al livello dell’ 801 e dell’ 805.
Il chipset Snapdragon 808 sarà affiancato da un chip grafico Adreno 418, il 20% più veloce rispetto ad Adreno 330, mentre lo Snapdragon 810 arriverà con Adreno 430, il 30 % più veloce di Adreno 420. Snapdragon 810 sarà in grado di supportare l’interfaccia e la risoluzione video 4K Ultra HD, la codifica video a 4K a 30 fotogrammi al secondo, così come il video a 1080p a 120 frame al secondo. 
I nuovi processori a 64 bit dovrebbero arrivare sul mercato entro la fine dell’anno. Snapdragon 810, nel particolare, dovrebbe arrivare verso la prima metà del 2015, forse sul prossimo Galaxy S6 di Samsung.