Nuove funzionalità in arrivo su Xbox One
Nuove funzionalità in arrivo su Xbox One

Mentre gli utenti Microsoft stanno aspettando lo “Spring Creators Update”, si lavora febbrilmente sugli altri prodotti dell’azienda. Non sorprende sapere che a Redmond stanno lavorando su una nuova versione di Windows 10 e nel frattempo è stato rilasciato l’aggiornamento di aprile per Xbox One.

Questo update è stato largamente anticipato da Microsoft negli scorsi mesi, ma a partire da queste ore è disponibile al download per tutti gli unte Xbox. Tra le principali novità possiamo citare alcune modifiche alle impostazioni video. Una delle feature introdotto è la Modalità Auto Low-Latency Mode (anche conosciuta come ALLM).

Si tratta di una modalità che permette di abilitare in automatico, sui dispositivi in uso, il profilo a bassa latenza . Questo profilo è presente sui display e TV moderni e spesso è indicata come “game mode”. È particolarmente indicata per ridurre le possibilità di lag tra video e comandi.

I dispositivi compatibili con la tecnologia AMD Radeon FreeSync e FreeSync 2 potranno godere anche del supporto variabile alla frequenza di aggiornamento. Anche questa tecnologia serve per ridurre la latenza e minimizzare gli scatti delle immagini.

È stata introdotto anche il supporto alla risoluzione 2560 x 1440 (1440p) sia per Xbox One X che per Xbox One S. Si tratta di una risoluzione intermedia tra il FullHD e il 4K per dare maggiore libertà di scelta agli utenti che utilizzano dei monitor PC.

Microsoft ha semplificato anche il processo di streaming delle partite online premendo semplicemente un tasto. Novità anche per quanto riguarda l’audio che viene separato un più canali modificabili indipendentemente con l’introduzione dell’audio dedicato al narratore nei giochi che lo prevedono.