WhatsApp Payments è sbarcato in India, arriverà anche in Italia?
WhatsApp Payments è sbarcato in India, arriverà anche in Italia?

La piattaforma di messaggistica WhatsApp ha iniziato il rollout della sua funzione di pagamenti tra contatti. Grazie a questa funzione gli utenti, per ora quelli indiani, possono inviare e ricevere denaro tramite UPI. UPI è un sistema di pagamenti mobili in tempo reale sviluppato in India.

Il numero delle banche che questa funzione supporta sembra davvero essere molto ampio. L’unica cosa da fare prima di iniziare ad inviare e ricevere denaro è un piccolo setup per verificare la vostra identità tramite il classico SMS.

WhatsApp Payments sbarca in India, arriverà anche nel nostro Paese?

È appena sbarcata in India la funzione di WhatsApp che permette di inviare e ricevere denaro tra contatti. Sul sito ufficiale della piattaforma potete trovare i termini e le condizioni d’uso. Il servizio è ovviamente riservato ai soli maggiorenni titolari di un conto a loro intestato.

Per il momento non c’è alcuna traccia di una possibile espansione all’estero, e quindi nel nostro Paese. Ma dobbiamo anche dire che è presto per dirlo essendo appena uscito il rollout in India dopo un periodo di Beta.

Leggi anche:  Apple dichiara di rilasciare a breve un fix per il carattere indiano

Si tratta comunque di una funzione che richiede accordi precisi e che in India ha sfruttato un servizio pre-esistente. È forse inutile dirvi di avere pazienza, basta ricordare quanto ci è voluto per avere Apple Pay in Italia e che Samsung Pay e Android Pay ancora non sono usciti anche se il primo è in arrivo.

Non ci resta quindi che attendere e non poco per maggiori informazioni. Se volete nel frattempo rimanere aggiornati su tutte le news quotidiane, potete scaricare la nostra nuova applicazione TecnoAndroid, disponibile per il momento solo su Google Play.