Gli smartphone ci hanno aperto le porte del mondo, ma spesso e volentieri nascondo insidie molto pericolose per la nostra privacy. Gran parte di queste insidie sono relative all’utilizzo di internet attraverso reti poco sicure come i WiFi pubblici.

Con Samsung il WiFi non sarà più un pericolo

Quando condividiamo una linea con molte persone, inconsapevolmente, mettiamo alla berlina molte informazioni riservate e personali.

Samsung ha ben chiaro questo problema ed ha studiato una mossa che potesse andare incontro alle esigenze dei suoi utenti. Con il nuovo Galaxy Note 8 è possibile usufruire della funzione “Secure WiFi”, un’opzione VPN che mette i navigatori al sicuro da eventuali furti di dati attraverso le reti senza fili.

Al momento attuale il servizio non è valido per tutte le tipologie di Galaxy Note 8, ma soltanto per i dispositivi sbloccati ed internazionali.

Chi utilizza già da ora il neoarrivato flagship di casa sudcoreana (con le caratteristiche di fabbrica ora citate) può costatare la presenza dell’opzione “Secure WiFi” nella pagina relative alle connessioni.

Leggi anche:  Samsung a lavoro sulle super batterie: più capienti e più veloci a caricare

Samsung ha deciso di offrire la funzione in maniera gratuita per chi sceglie di proteggere 250 MB di navigazione al mese. In caso contrario, “Secure WiFi” ha un costo di 0,99 centesimi per la durata di un giorno e di 1,99 euro per la durata di un intero mese.