play store

Google si ricorda finalmente dell’annuncio fatto nella primavera dello scorso anno e decide di dare inizio alla fase di test per Android Instant App, l’innovativa funzione che consentirà agli utenti di utilizzare – o per meglio dire, provare – una applicazione senza per questo doverla scaricare fisicamente sul proprio device. Una soluzione che era stata accolta con grande favore di pubblico, ma che per una ragione o per l’altra, era stata lasciata in secondo piano dall’azienda di Mountain View.

Sul blog ufficiale dell’azienda ora si apprende che le prime prove saranno presto disponibili per una riservata cerchia di clienti Android, probabilmente scelti in modo casuale. Questi avranno l’opportunità di provare la funzione per poi dar vita a dei feedback che Google valuterà per il miglioramento della piattaforma in vista di una prossima pubblicazione generale.

Le app che saranno disponibili all’utilizzo per questa particolare beta saranno quattro: BuzzFeed, Wish, Periscope e Viki. E’ possibile però che sempre in fase di test venga ampliata la scelta disponibile per gli utenti, probabilmente con l’aggiunta di qualche app riguardante i social network più popolari.

Leggi anche:  Wine 3.0: presto le app Windows anche su Android

Ricordiamo che Android Instant App potrebbe rappresentare una grande svolta per il sistema operativo del robottino verde, un’innovazione che ne renderebbe ancora più esclusivo il suo utilizzo. Questa piattaforma avrebbe infatti la peculiarità di far risparmiare spazio in memoria e dati per il traffico internet. Una soluzione non da poco che potrebbe migliorare ancora di più il nostro rapporto con i mobile devices.