WhatsApp
WhatsApp: occhio alla nuova bufala sul terremoto in arrivo!

Su WhatsApp sta circolando l’ennesimo messaggio a cui sarebbe bene non prestare ascolto. Il messaggio vocale in questione vede protagonista un misterioso uomo che con tono disperato urla: “Allora ragazzi, sono previste varie scosse di entità più o meno simili a questa che c’è stata adesso entro le ventiquattro ore, previste anche nelle Marche”.

WhatsApp: il messaggio vocale è una mancanza di rispetto per chi a causa del terremoto ha perso tutto

Quello che avete appena letto è il misterioso audio che come un interminabile catena di Sant’Antonio sta raggiungendo e allarmando migliaia di utenti WhatsApp. Il messaggio che sta creando un inutile allarmismo è una vera e propria bufala a cui non bisogna prestare attenzione.

Ad intervenire sulla vicenda è la Polizia Postale che tramite la pagina “Una vita da social” ha suggerito cosa fare qualora riceviate il messaggio vocale in questione:

“Un misterioso messaggio vocale sta facendo il giro di WhatsApp.A parlare è un uomo adulto con un accento probabilmente anconetano.Questo il testo: “Allora ragazzi, sono previste varie scosse di entità più o meno [simili a] questa che c’è stata adesso – quindi di 6.0 – entro le ventiquattro ore, previste anche nelle Marche”. Nonostante la previsione, non viene menzionata alcuna fonte di riferimento, come l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia o la Protezione Civile. L’uomo continua consigliando a tutti di “preparare una borsetta” perché “non si sa mai”, tant’è che egli stesso ha già preparato la sua e ha provveduto a spargere la voce. Dice a tutti i suoi interlocutori di fare come meglio si crede, ma poi ribadisce il suo consiglio perché, confermando nuovamente quanto detto all’inizio della registrazione, “sono già state previste altre scosse più o meno della stessa entità”. Il messaggio si conclude con: “ Preparatevi. Spero che vada tutto bene e spero che tutti quanti (stiate) bene, per ora”.Trattasi di un audio fasullo e infondato,atto a scaturire allarmismo e preoccupazione.VI INVITIAMO A NON DIFFONDERE ALLARMISMI E A RISPETTARE CHI A CAUSA DI QUESTO ENNESIMO TERREMOTO HA PERSO TUTTO”

Cogliamo questa occasione per esprimere la vicinanza dell’intero Staff di TecnoAndroid a tutti coloro che sono stati in qualche modo colpiti dal terremoto.