whatsapp
Entro la fine del 2016 saranno molti i dispositivi e i SO non più supportati

Whatsapp, entro la fine del 2016 dirà addio a smartphone e piattaforme diverse. È la stessa società ad annunciarlo attraverso le pagine del proprio blog, per cui nessuna bufala, ma un supporto dedicato a dispositivi e sistemi operativi più diffusi.

La notizia in realtà non è così recente, l’annuncio sul blog della chat di messaggistica istantanea risale al mese di febbraio, poco dopo aver compiuto sette anni. “È stato un viaggio sorprendente e nei prossimi mesi metteremo ancora più enfasi sulle funzioni di sicurezza e su ulteriori modi per rimanere in contatto con le persone che vi stanno a cuore“. Così esordisce il post del blog che spiega, poi, le motivazioni della scelta di non supportare più tutti i dispositivi e i SO.

WhatsApp è nata nel 2009 quando l’uso dei dispositivi mobili era molto diverso da quello attuale, gli smartphone non erano ancora così diffusi. Circa il 70 per cento aveva i sistemi operativi di BlackBerry e Nokia, oggi il 99,5 per cento delle vendite riguarda Android e iOS. Dunque, una situazione molto diversa che necessita di diverso supporto è un maggior impegno rispetto a quei sistemi operativi mobili offerti da Google ed Apple.

Entro la fine del 2016, arriverà la parola fine al supporto di WhatsApp sulle seguenti piattaforme mobili:

  • BlackBerry, incluso BlackBerry 10;
  • Nokia S40;
  • Nokia Symbian S60;
  • Android 2.1 e Android 2.2;
  • Windows Phone 7.1;
  • iPhone 3GS/iOS 6.
Leggi anche:  WhatsApp, ecco il metodo per inviare messaggi che si autodistruggono

Sebbene questi dispositivi mobili siano tutti molto datati è molto probabile che siano ancora in molti a possederne. Vista la grande diffusione della chat è possibile che ci sia anche un altro tipo di spinta da parte di Whatsapp verso coloro che possiedono questi dispositivi e tali sistemi operativi? Il post sul blog conclude in questo modo: “Se utilizzate uno dei dispositivi mobili interessati, consigliamo di aggiornare a un nuovo Android, iPhone, o Windows Phone prima della fine del 2016 per continuare ad usare WhatsApp“.

Intanto la notifica: “Purtroppo non sarà possibile utilizzare WhatsApp dopo il 31/12/2016 in quanto WhatsApp non supporterà più il telefono” è già arrivata agli utenti che hanno uno smartphone Symbian. La soluzione sarà il passaggio ad un nuovo smartphone per continuare ad utilizzare Whatsapp oppure l’utilizzo di un’altra chat supportata, ma che non usa nessuno dei propri contatti.