Galaxy A7
Il Samsung Galaxy A7 2016 è stato certificato anche su FCC.

Il Samsung Galaxy A7 nella sua versione del 2016 è stato certificato su FCC. Ad un anno dalla sua uscita nei mercati, il prodotto si rinnova in maniera molto sostanziale.

Il Samsung Galaxy A7 (2016) sembra davvero ad un passo dalla sua uscita. Il prodotto ha ricevuto l’ambita certificazione su FCC dopo quella su TENAA e le sue specifiche tecniche iniziano a fare capolino. Si tratta di una versione aggiornata del Galaxy A7 uscito lo scorso anno, anche se le differenze appaiono piuttosto marcate. Rispetto al recente passato, ora si conoscono anche le dimensioni reali e la capacità effettiva della batteria interna.

Il Galaxy A7 (2016) di Samsung potrebbe essere leggermente più largo e meno sottile se confrontato con la versione dello scorso anno. Si parla di una lunghezza di 151,5 millimetri, di una larghezza di 73,95 e di uno spessore di 6,95, per un peso complessivo di 155 grammi. La batteria interna dovrebbe avere una capacità di ben 3300 mAh, superiori rispetto agli attuali 2600. Un dato che promette bene e potrebbe far crescere l’autonomia del nuovo smartphone made in Korea.

Leggi anche:  Samsung Galaxy S9, sarà lo smartphone più rivoluzionario che sia mai costruito

Le altre specifiche tecniche non nascondono sorprese molto nette, con un display dalla tecnologia Super AMOLED con una diagonale di 5,5 pollici. Dovrebbe funzionare grazie ad un processore Qualcomm Snapdragon 615 a 64 bit da otto core, non proprio di ultimissima generazione. Il tutto con l’aiuto di una scheda grafica Adreno 405 e una memoria RAM di 3 GB, potenziata rispetto ai 2 GB del precedente Galaxy A7. La memoria interna sarebbe di soli 16 GB, espandibile fino a 128 GB tramite una microSD. La fotocamera interna dovrebbe disporre di un sensore di 13 megapixel.

Fino ad oggi, del Samsung Galaxy A7 (2016) si sa solo questo. I numeri sono complessivamente interessanti per un mid-range. Il prodotto dovrebbe essere presentato tra la fine del 2015 e l’inizio del 2016.