samsung gear vr
Il nuovo Samsung Gear VR è ancora più accessibile

Il Samsung Gear VR, il visore per la realtà virtuale di Samsung, non è mai stato un accessorio propriamente economico, ma con la nuova versione per consumatori il colosso coreano è pronto a rendere questa esperienza accessibile a tutti grazie al prezzo ribassato a soli 99 dollari.

La realtà virtuale è il futuro. Lo sanno bene i più grandi produttori di tecnologia al mondo, che hanno cominciato a compiere i primi passi in questo nuovo settore con li rilascio dei visori da collegare agli smartphone o da utilizzare in accoppiata con le console per videogiochi. Il Samsung Gear VR è stato uno dei primi ad arrivare sul mercato lo scorso anno, compatibile inizialmente solo con il Galaxy Note 4 e disponibile ad un prezzo non proprio accessibile, circa 200 euro. Il Gear VR Innovator Edition (qui la nostra prova) era una sorta di “test” per Samsung, che adesso è pronta a rendere questa tecnologia una tecnologia di massa grazie al rilascio di una nuova versione del Samsung Gear VR venduta ad un prezzo dimezzato.

GearVRPhoto-smallIl nuovo Samsung Gear VR, creato sempre in collaborazione con Oculus, estende la compatibilità del visore anche agli ultimi arrivati del colosso coreano, ossia Galaxy S6, S6 Edge, S6 Edge+ e Galaxy Note 5. Al momento l’accessorio è disponibile in preordine solo negli USA, al costo di 99 dollari, con spedizioni a partire dal 20 novembre. La nuova versione è fino al 19% più leggera della precedente e presenta un’ergonomia migliorata e un nuovo touchpad per una navigazione più semplificata.

Sullo store del Gear VR sono già disponibili i primi giochi per la realtà virtuale, come la nuova fatica dei creatori di Monument Valley, Land’s End, o Oculus Arcade, una vera e propria sala giochi virtuale in cui poter giocare a grandi classici del passato, come Pac-Man o Sonic the Hedgehog. Il Samsung Gear VR arriverà nella nuova e rinnovata versione anche da noi in Europa, probabilmente a partire dai primi mesi del 2016 a circa 100 euro.