android m

Android M è stato presentato ufficialmente lo scorso Maggio durante il Google I/O 2015, e verrà rilasciato in versione completa nei prossimi mesi con l’arrivo del prossimo Nexus. Il colosso di Mountain View ha rilasciato quest’oggi la seconda versione della Developer Preview, pronta per essere installata.

Le Developer Preview non sono una novità in casa Google: inaugurate lo scorso anno con Android L (divenuto poi Lollipop), l’azienda ha deciso di ripetere l’operazione anche quest’anno con Android M, e di rilasciare più versioni di questo firmware di prova prima dell’arrivo della versione definitiva.

Google ha quindi mantenuto la promessa, e dopo la prima Developer Preview di Android M rilasciata subito dopo la presentazione al Google I/O 2015, ha rilasciato quest’oggi la seconda versione. Le factory images di Android M Preview 2 sono pronte da scaricare dal sito ufficiale. L’aggiornamento arriverà anche via OTA per coloro che hanno installato la prima versione della Developer Preview, ma se non avete voglia di installare potete procedere con l’installazione manuale.

Android M Developer Preview 2 introduce alcune novità:

  • modifiche alla gestione dei permessi delle applicazioni, inclusi memoria esterna, localizzazione Wi-Fi e Bluetooth, contatti. Le connessioni del dispositivo tramite USB ora attivano di default la modalità di ricarica della batteria. Per ottenere l’accesso alle cartelle via USB, gli utenti devono dare il permesso al terminale;
  • cambiamenti alle API
  • Fix vari alla tastiera e alla fotocamera

Il firmware è disponibile per Nexus 5, Nexus 6, Nexus 9 e Nexus Player, ed è possibile scaricarlo da questo indirizzo.