Bendgate: anche il Samsung Galaxy Note 4 si piega

Il bendgate è, per chi ancora non lo conoscesse, l’ultima frontiera dei famosi test di resistenza a cui tutti i nuovi smartphone sono sottoposti. Con la presentazione dell’iPhone 6 (e 6 Plus), in moltissimi hanno criticato Apple a causa della possibile deformazione del dispositivo, in seguito ad una prolungata conservazione nelle tasche dei pantaloni. Nell’ultimo periodo nuovi test hanno dimostrato che anche il Samsung Galaxy Note 4 si piega

Il Samsung Galaxy Note 4 è l’ultimo phablet, appartenente proprio alla serie Galaxy, presentato circa un mese fa nel corso dell’IFA 2014. Dopo aver visto drop test e tutte le caratteristiche tecniche, ecco che Lewis Hilsenteger ha dimostrato, con un video, che anche il Galaxy Note 4 non è esente da difetti strutturali.

Bendgate: anche il Galaxy Note 4 si piega

Nel tentativo di esprimere un confronto il più generico possibile, il giovane blogger ha voluto sottoporre al bend test (da qui propri bendgate): Samsung Galaxy Note 4, iPhone 6 e iPhone 6 Plus. Il risultato finale? scopritelo con noi nel seguente video.

Leggi anche:  Android: 5 applicazioni che non dovete assolutamente scaricare dal Play Store

Come avete potuto notare il bendgate non riguarda solamente Apple, ma anche Samsung, in parte, è colpita da questi piccoli difetti di progettazione (sebbene in altri video si veda esattamente il contrario).

Dal canto suo, invece, Apple e Foxconn (l’azienda produttrice dello smartphone) tentano di difendersi sottolineando che, al giorno d’oggi, praticamente tutti gli smartphone, se sottoposti ad una grande forza, si piegheranno o romperanno inesorabilmente.

Sarà vero? o, come ha pensato Foxconn, è solo una trovata pubblicitaria della concorrenza? commentate con noi il bendgate, un evento che davvero è diventato quasi virale.