Microsoft-may-offer-Windows-Phone-and-RT-for-free-to-better-compete-with-Android
Secondo alcune rivelazioni che ultimamente girano per la rete, Microsoft avrebbe iniziato seriamente a temere la concorrenza di fatto sempre secondo questi rumors, il prezzo di Windows 8.1 avrà un taglio netto del 70%, ma vediamo i dettagli!

Bloomberg News ha raccolto le rivelazioni di una fonte affidabile, la quale ha affermato che l’obiettivo di Redmond sarebbe quello di convincere i produttori a boicottare ChromeOS e i tablet Android, i quali permettono un costo davvero bassissimo, con il proprio OS, abbassando di fatto le spese, in poche parole, Microsoft vuole sfidare Google!

Se però consideriamo quanto sia odiato Windows8 dagli utenti, il quale è cresciuto molto più lentamente di Windows7, se consideriamo anche gli ultimi dati presenti in alcuni sondaggi secondo i quali dopo la fine del supporto di Windows Xp molti utenti sarebbero addirittura propensi al passaggio su Linux, la cosa non è molto sicura, potremmo addirittura vedere un colosso come la Microsoft spodestata dai nuovi nascenti!

Ma c’è da dire che non è la prima volta che Microsoft mette in campo la strategia, in passato vi erano alcuni netbook con Linux, il quale tutti sappiamo è un SO per moltissime versioni gratis e molto molto stabile, Redmond per contrastare ciò, taglio di netto il prezzo di Xp e creò la prima “starter edition” di windows 7!
Ovviamente però in quel caso era in un certo senso aiutata dalle prestazioni dei primi netbook, i quali non offrivano molto in termini di performance, al punto che il più evoluto veniva fornito con solo 10gb di Hard disk, ma anche e ovviamente, la poca familiarità con linux, che pur essendo molto semplice da usare anche a quei tempi, non era conosciuto dalla stragrande maggioranza degli utenti i quali si ritrovavano spaventati!

Questa volta però a Microsoft toccherà scontrarsi con Google in persona, e tutti noi sappiamo che la sfida con Google è molto impegnativa!
[via]