imei

Per chi non lo sapesse, ogni telefono cellulare, modem o un qualunque dispositivo che sfrutti la tecnologia cellulare (GSM, GPRS, EDGE, UMTS, HSDPA/HSUPA, LTE) ha un numero unico di 15 cifre chiamato IMEI. Sulla base di questo numero, è possibile controllare alcune informazioni sul dispositivo, ad esempio marca o modello.Grazie al sito IMEI.info possiamo scoprire molte informazioni riguardo il nostro dispositivo. Inserendo il codice IMEI (per scoprire il codice IMEI del vostro dispositivo basta digitare sul tastierino numerico il codice *#06# o vederlo sulla scatola del device) nella pagina iniziale del sito otterrete subito molte informazioni come la marca, il modello e tutte le specifiche tecniche del terminale corrispondente all’ IMEI inserito. Quindi sfruttando questo servizio potrete capire subito se il vostro dispositivo è un falso (inoltre potete anche consultare questa guida a riguardo cliccando qui). Ma non è finita qui. Tale sito ci permette anche di scoprire se il dispositivo è rubato o bloccato. Quando un dispositivo viene perso o rubato, in seguito alla denuncia esso viene bloccato, ovvero inserito in una Black List ed il dispositivo risulterà inutilizzabile, anche se si cambia la SIM, su tutte le reti della nazione in cui è stato segnalato il furto. Inoltre è possibile scoprire anche se il dispositivo è SimLock, ovvero funzionante solo con una determinata scheda SIM o in una determinata nazione. Per effettuare questi controlli basta registrarsi sul sito, inserire l’ IMEI e cliccare sulla sezione specifica in basso a destra in base al servizio voluto. Nel caso in cui provaste questo servizio, segnalateci i vostri feedback nei commenti.

Leggi anche:  WhatsApp: se venisse bloccato in Italia?