Ryanair

La nota compagnia aerea RyanAir ha fatto sapere attraverso un comunicato stampa che sui suoi voli sarà possibile utilizzare dispositivi mobili durante tutta la fase del volo.

Questo significa che tablet, smartphone, e-reader e lettori Mp3 potranno essere utilizzati anche durante le due fasi più delicate del volo vale a dire decollo e atterraggio, a condizione che sia stata attivata la modalità “in volo” e che tutte le dimostrazioni/indicazioni sulla sicurezza siano rispettate.

La decisione da parte della compagnia è arrivata dopo la variazione sulle normative, di cui vi avevamo già parlato, sull’uso dei dispositivi approvate il 9 dicembre scorso dall’EASA (European Aviation Safety Agency).

La decisione dell’EASA ha fatto discutere non poco dato che è a rischio la sicurezza dei viaggiatori, tutto si baserà sulla fiducia che l’agenzia ripone sui passeggeri che dovranno ricordare di attivare la modalità “in volo” sperando che siano consapevoli che i sistemi di bordo dei moderni velivoli, la cosiddetta Avionica, si basa su segnali radio e wifi proprio come smartphone e tablet e che possono facilmente interferire tra loro con conseguenze che potrebbero essere anche tragiche.

Chi scrive spera che l’agenzia per la sicurezza del volo non si sia fatta influenzare dal marketing in questo periodo di crisi mettendo in secondo piano l’aspetto fondamentale di cui si deve occupare e cioè la sicurezza.

via