rispmarmiare dati androidGrazie ad un’applicazione Android è possibile risparmiare dati comprimendo i dati. In questo modo possiamo addirittura raddoppiare il traffico mensile. La guida non richiede i permessi di root ed è valida per qualsiasi versione di Android.

Con la sempre maggiore diffusione di smartphone e tablet è aumentato ovviamente il traffico Internet mobile. Operazioni ormai quotidiane come il controllo della posta elettronica, la pubblicazione dei post sul profilo Facebook e le conversazioni in chat con gli amici le eseguiamo senza più avviare il computer. Per non parlare poi del vantaggio di essere sempre on-line ovunque ci troviamo. Per fortuna, le offerte degli operatori non mancano e riguardano sia la navigazione da telefonino, sia quella da Internet Key, dandoci quindi la possibilità di rimanere sempre collegati con il mondo intero.

Se navighiamo molto, però, è facile raggiungere le soglie massime previste dal piano dati mobile, prima ancora della fine del mese. Esiste però un trucco “unofficial” che permette di comprimere i dati che si ricevono e di aumentare così fino al 500% le attività che si possono svolgere in Rete sfruttando al massimo la disponibilità di traffico 3G disponibile. Per metterlo in pratica è sufficiente installare sul proprio iPhone o sullo smartphone Android l’app gratuita Onavo Extend che, tra le altre cose, permette anche di conoscere come i dati sono ripartiti tra
i  diversi utilizzi e sapere così quelli consumati dalie varie applicazioni. Affinché il tutto funzioni, viene installato sul telefonino un profilo di configurazione in modo che i dati ricevuti passino da un server Web che provvede a comprimerli prima di farli arrivare allo smartphone. Il tutto avviene in modo assolutamente trasparente all’utente che potrà così continuare ad utilizzare lo smartphone come da abitudine. Chi invece non ha particolari problemi di traffico e usa una Internet Key per navigare in Rete può configurare un router per condividere con più persone la connettività. Scopriamo assieme in che modo.

Come risparmiare dati su Android comprimendo i dati

Installando l’app Onavo Extended sullo smartphone possiamo comprimere i dati trasmessi durante la connessione mobile a Internet per non consumare tutto il traffico disponibile. Ecco come configurarla al meglio.
[app]com.onavo.android.onavoics[/app]

Avviata l’app, abilitiamo le notifiche push, inseriamo la nostra e-mail per la registrazione e tocchiamo Estendi il tuo piano dati. Premiamo Continue più volte fino ad arrivare alla finestra Continue To Install Profile. Se ne aprirà una nuova con scritto Installa profila tocchiamo Installa.

Il servizio è attivo e funzionante. Possiamo subito iniziare a navigare sul Web, inviare le nostre e-mail e così via: Onavo provvederà a comprimere il traffico dati generato in 3G in modo da consumare meno e consentirci di sfruttare il nostro piano di navigazione per un tempo maggiore.

Toccando l’ingranaggio in alto a destra accediamo ai Settings per controllare il traffico risparmiato (Onavo comprime i dati che si ricevono, non quelli che si inviano). In Data Saver tocchiamo la freccia a sinistra per accedere alla finestra Session Details col dettaglio del traffico dati.