s2

 

Il Samsung Galaxy S2 è stato abbandonato da Samsung e non riceverà ulteriori aggiornamenti per cui se volete installare una ROM personalizzata avete bisogno dei permessi di root.

Avere i permessi di root serve anche ad utilizzare determinate applicazioni che senza non possono essere utilizzate, tra queste sono molto utili quelle applicazioni che consentono di spostare tutte le app che vogliamo sulla microSD così da non occupare tutta la memoria interna del nostro dispositivo.

Ottenere i permessi di root, però, fa perdere la garanzia quindi se vogliamo mandare in assistenza il nostro device dovremmo pagare. Anche effettuare l’unroot non serve perché, come nel caso del Galaxy S2, ci sono dei “segnali” che vengono visualizzati inseriti da Samsung proprio allo scopo di verificare se il dispositivo è stato rootato. Uno è un counter che tiene proprio il conteggio delle volte che il dispositivo ha ottenuto i permessi di root e l’altro è un triangolo giallo con un punto esclamativo nero al centro.

Grazie alla sempre molto attiva comunità di sviluppatori del forum di XDA anche questo inconveniente è superabile e quindi si possono ottenere i permessi di root sull’S2 senza far aumentare il counter e senza far apparire il triangolo giallo.

Per eseguire quindi questa procedura andate sul nostro forum QUI.