Acer_logo

Secondo il Wall Street Journal, i dubbi sono pochi. Per far fronte al crescente calo di vendite dei propri prodotti, Acer ha deciso di investire nei Chromebook e nei dispositivi mobili che montano Android.

La fonte di questa notizia pare un colloquio telefonico fra il direttore generale dell’azienda ed i suoi investitori.

Nel secondo trimestre di quest’anno sembra che le vendite siano crollate dell’11 % (di cui il 30% proviene dai PC) ed la percentuale pare destinata ad aumentare.

Per questo motivo Acer ha deciso di concentrarsi su prodotti relativamente sicuri cercando di recuperare mercato. Si parla di un Acer Liquid Z3 (dispositivo di fascia base progettato su Android 4.3) e di Netbook con sistema operativo Google Chrome OS.

Ma Windows Phone? Qualche tempo fa c’è stato lo sfortunato lancio dell’ Acer Allegro che non ha riscosso il successo sperato. Per questo motivo il direttore generale dell’azienda esprime alcune riserve sul nuovo sistema operativo mobile targato spiegando che non rappresenta al momento un porto sicuro.

Speriamo per Acer che abbia trovato la strada giusta, staremo a vedere!

via