Tesla, con i nuovi miglioramenti la guida autonoma non darà più problemi

Dal 2018, l’azienda ha pubblicato un rapporto trimestrale confrontando il numero di incidenti verificatisi, il sistema di guida autonoma di Tesla è stato poi multato per pubblicità ingannevole, ma l’azienda ha sempre difeso la sua efficacia. Sarà vero?

Tesla: l’Autopilot è sicuro?

Nel terzo trimestre, Tesla ha registrato un incidente ogni 6,26 milioni di miglia percorse con l’Autopilot. Per i conducenti che non utilizzavano l’Autopilot, l’azienda ha registrato un incidente ogni 1,71 milioni di miglia percorse. In confronto, i dati più recenti disponibili dalle agenzie statunitensi NHTSA e FHWA mostrano che negli Stati Uniti si è verificato un incidente automobilistico ogni 652.000 miglia.

Tesla ora però ci tiene a sottolineare che coloro che utilizzano l’Autopilot mentre guidano hanno registrato meno incidenti, circa un quinto in meno. I dati sono positivi se confrontati con la media nazionale, anche se i numeri delle agenzie governative sono più elevati di quelli dell’azienda. Inoltre, la compagnia ha dichiarato che gli incidenti maggiori si verificano in inverno, a causa del ghiaccio e della neve, e delle minor ore di luce. Il report sugli incidenti arriva il giorno dopo che Tesla ha annunciato un divieto di 2 settimane per i suoi automobilisti indisciplinati che ignorano gli alert della guida autonoma.

In generale, nonostante i dati positivi, è importante notare che l’Autopilot di Tesla non è un sistema di guida completamente autonomo e richiede ancora l’attenzione e la supervisione del conducente. Inoltre, la sicurezza del sistema dipende dalle capacità e dalla responsabilità degli utenti, come evidenziato dalla decisione di Tesla di vietare l’uso dell’Autopilot ai conducenti indisciplinati. Inoltre, ci sono state critiche al fatto che Tesla utilizzi solo i propri dati per valutare la sicurezza del sistema, i quali possono essere selezionati o interpretati in modo da mostrare risultati migliori di quelli reali.

Articolo precedenteStati Uniti, un guasto informatico provoca disagio negli aereoporti
Articolo successivoIn Europa esiste un posto in cui il tempo sembra essersi fermato
Melany Alteri
La scrittura rende liberi ed io amo la libertà come la fotografia, l'arte, la natura e la pace. Scrivo poesie da quando ero bambina e in ogni cosa che faccio metto cuore ed anima. Sono una perfezionista, ballerina, attrice, make up artist, e cerco la bellezza in tutto ciò che mi circonda.