playstation-5-sony-conferma-che-ora-sara-piu-facile-trovare-la-console

Nei prossimi mesi, i consumatori avranno un accesso sempre più facile alla PlayStation 5. Ciò è in linea con la notizia diffusa a maggio dell’anno scorso e verificata da Jim Rayan, presidente e CEO di Sony Interactive Entertainment, al Consumer Electronics Show (CES) di Las Vegas. Le console per PlayStation 5 dovrebbero diventare molto più disponibili nei negozi di tutto il mondo in un futuro non troppo lontano.

Dalla fondazione dell’azienda, l’amministratore delegato ha dichiarato che sono state inviate trenta milioni di singole unità ai clienti soddisfatti. Finora è stato “difficile” acquistare una PlayStation 5 (PS5); è stato “più facile” acquistare il sistema in bundle, come nel caso di FIFA 23, ma il prezzo di questi bundle finisce quasi sempre per essere più alto di quello che avrebbe avuto la console da sola se fosse stata acquistata separatamente.

PlayStation 5, nel 2023 la console dovrebbe essere disponibile in maggiori quantità

Tuttavia, la difficoltà di acquistare una PlayStation 5 (PS5) è stata attenuata. Amazon è solo uno dei tanti siti web che utilizzano il controverso sistema degli inviti. Questo sistema prevede che i clienti si iscrivano a una lista d’attesa e attendano di essere scelti dalla lista prima di poter effettuare un acquisto sul sito. Il sistema a inviti è stato criticato perché ingiusto nei confronti dei clienti.

Dopo aver affrontato le sfide degli ultimi due anni a causa di una vasta gamma di fattori, tra cui la crisi dei chip, la pandemia e l’eccessiva domanda, la situazione dovrebbe indubbiamente iniziare a migliorare. L’amministratore delegato si è detto grato del sostegno e ha ringraziato il pubblico per la fedeltà riposta nella società. Ha inoltre ringraziato i clienti per la loro partecipazione.

Articolo precedenteMediaWorld assurda, distrutta Unieuro con smartphone quasi gratis
Articolo successivoSu questo pianeta appena scoperto si festeggia Capodanno sei volte al mese
Avatar
Appassionato di tecnologia e videogiochi. Sono uno studente di Ingegneria informatica a tempo pieno, ma ho anche altri difetti.