Il mondo della tecnologia in generale, soprattutto quello riguardante gli smartphone, si ritrova ancora investito dal ciclone provocato dai nuovi iPhone 14 che hanno comportato qualche novità interessante. Stando a quanto riportato, anche in ottica regali di Natale, non sarebbe poi così semplice trovare uno dei nuovi dispositivi di Apple, i quali sarebbero andati in netto affaticamento con la produzione rispetto alla domanda.

Al momento però già si sta parlando di quello che verrà, magari del prossimo settembre 2023. Stando a quanto riportato potrebbero esserci sensibili novità soprattutto dal punto di vista hardware riguardante il nuovo è prossimo iPhone 15 con tutta la sua line-up. Le indiscrezioni continuano ad insistere soprattutto riguardo al modem 5G che sarà contenuto nei prossimi melafonino di Cupertino. 

 

iPhone 15 continuerà ad avere un modem 5G di Qualcomm: niente soluzione propria

Le ultime notizie sembrano essere molto chiare pur provenendo dal mondo delle indiscrezioni: il prossimo iPhone 15 continuerà ad avere un modem 5G prodotto e sviluppato da Qualcomm.

In realtà tali voci vanno in contrasto con quelle precedenti che vedevano la possibilità da parte di Apple di creare una soluzione interna, proprio come per i processori. Secondo quanto riportato ci sarebbe un punto focale all’interno di questa discussione, ovvero che Apple non riuscirebbe a sviluppare in tempo tale soluzione per il lancio dei nuovi iPhone 15 e probabilmente neanche per i prossimi iPhone 16 secondo le indiscrezioni.

Bisognerà quindi pazientare e vedere se tra un paio d’anni tutto sarà diverso, o magari se dovesse esserci prossimamente un’inversione di rotta ben decisa.

Articolo precedenteNetflix, dal 2023 addio condivisione degli account, è guerra su tutti i fronti
Articolo successivoNuovi 155 geni nell’essere umano, alcuni è meglio “evitarli”
Felice Galluccio
Appassionato di tecnologia ed elettronica in generale così come dello sport. Scrivere mi migliora la giornata, questo è il lavoro che amo! Never stop learning!