Monete e SIM che valgono una fortuna, si arriva anche oltre i 10.000 euro

Il mercato sommerso della rivendita dei numeri di telefono, delle cosiddette SIM top number, è un fenomeno in forte crescita nel corso degli ultimi anni, segnale che comunque sempre più collezionisti si stanno indubbiamente appassionando a tale segmento, data la forte richiesta.

Ogni procedura di rivendita del proprio numero di telefono è completamente legale, dopo aver concordato il prezzo, e ricevuto il pagamento, basta infatti recarsi presso un punto vendita del proprio operatore per richiedere il passaggio di proprietà, proprio Vodafone nell’ultimo periodo ha imposto un prezzo di 10 euro per tale operazione.

Offerte Amazon quasi gratis sono disponibili ogni giorno sul nostro canale Telegram, scopritele subito a questo link.

 

SIM top number, ecco i numeri più fortunati

Per avere un’idea del possibile guadagno che ogni utente potrebbe effettivamente ottenere dalla rivendita del numero di telefono, dovete sapere che negli ultimi mesieBay e gli operatori telefonici hanno bandito un’asta, appunto sullo store, per offrire il ricavato in beneficenza all’Istituto Nazionale Tumori.

In particolare sono state vendute 5 schede telefoniche, con la partecipazione di circa 6000 offerenti, per un guadagno complessivo di circa 14 mila euro. Il numero di telefono più richiesto, e venduto al prezzo più alto (circa 6mila euro), è stato 33Y XXXXXXX dell’operatore telefonico TIM. Come potete vedere è caratterizzato dalla presenza di ben 7 cifre identiche, una eventualità molto molto rara, che appunto impreziosisce il prezzo finale dello stesso.

Se volete guadagnare qualcosina, a patto che comunque troviate il giusto venditore, controllate i vostri numeri di telefono, se godono di ripetizioni che li rendono speciali, allora potrebbe essere il vostro giorno fortunato.

Articolo precedenteLa FTC multa Fortnite per 520 milioni di dollari, induceva l’acquisto di skin a minori di 13 anni
Articolo successivoCryWiper, un malware che attacca gli uffici in Russia chiedendo un riscatto in BitCoin
Denis Dosi
Laureato in ingegneria informatica nel lontano 2013, da sempre appassionato di scrittura e tecnologia sono riuscito a convogliare in un'unica professione le mie due più grandi passioni grazie a TecnoAndroid.